Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Baldissoni: «Con il Comune valutiamo come migliorare il progetto stadio»

Roma, Baldissoni: «Con il Comune valutiamo come migliorare il progetto stadio»
© Bartoletti

Il dg dopo l'incontro in Campidoglio con una delegazione capeggiata dal vice sindaco Frongia: «Deve però essere tutto compatibile con il procedimento in corso»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 25 novembre 2016 13:56

ROMA - «È stato un incontro positivo che si inserisce all'interno delle riunioni che abbiamo avviato con il Comune. Ce ne saranno altre, stiamo approfondendo il progetto con l'amministrazione che lo sta conoscendo sempre di più visto che non lo ha partorito lei».

Queste le parole del dg della Roma, Mauro Baldissoni, all'uscita dal Campidoglio dopo le due ore di incontro avute con una delegazione del Comune capeggiata dal vice sindaco Frongia sul tema del nuovo stadio di proprietà che il club ha intenzione di costruire nella zona di Tor di Valle. «Stiamo valutando tutte quelle che possono essere le ipotesi e le possibilità di migliorarlo ma sempre col punto fermo che deve essere compatibile con il procedimento in corso e col progetto in Conferenza di servizi».

BERDINI: «SPERO CHE LO STADIO SI FACCIA DOMANI» - «Per lo stadio sapete qual è il mio augurio: che si faccia domattina. Lo stadio...». Così l'assessore capitolino all'Urbanistica, Paolo Berdini, risponde uscendo dal Campidoglio dopo l'incontro con la As Roma a gli chiede se ce la farà il nuovo stadio della Roma a nascere. «Stiamo lavorando mi sembra bene», ha aggiunto Berdini. Proprio ieri in un'intervista Tv l'assessore si era detto favorevole all'«operazione dello stadio» ma non ai «grattaceli». 

FRONGIA: «AVANTI CON IL DIALOGO» - «È stato uno degli incontri per capire insieme come migliorare il progetto nell'interesse dei cittadini. Ce ne saranno altri per portare avanti il dialogo, vista la complessità dell'intervento», ha dichiarato il vicesindaco di Roma Daniele Frongia subito dopo l'incontro in Campidoglio.

Berdini avvisa la Roma: «Stadio sì, grattacieli no»

«Lo stadio della Roma farà rinascere Tor di Valle»

MALAGO': «CURA DEL CONI» - «Per lo stadio della Roma e quando sarà anche per quello della Lazio, il Coni dimostrerà di essere totalmente sportivo. Loro sono clienti importanti per lo stadio Olimpico, non credo sia facilissimo risolvere con una loro sostituzione ma è giusto che sia così». Lo dice il presidente del Comitato olimpico nazionale, Giovanni Malagò, rispondendo a chi gli chiede un suo parere sul nuovo incontro di oggi per lo stadio della Roma. «Noi del Coni da sempre sosteniamo che le società di calcio professionistiche devono avere uno stadio di proprietà. Dopodiché non entro in dettagli tecnici come cubature, vincoli e cambi di destinazione, che non ci competono», specifica Malagò, secondo il quale una volta che le due società avranno la loro casa «sarà cura del Coni fare iniziative all'Olimpico per tutta la settimana, perché abbiamo il dovere di mettere lo stadio a regime economico». 

Video: Baldissoni in Campidoglio

Articoli correlati

Commenti