Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Baldissoni: Roma, prima trasferta Champions con i tifosi
© LAPRESSE
Roma
0

Baldissoni: Roma, prima trasferta Champions con i tifosi

Il direttore generale giallorosso annuncia: «La Uefa ha ridotto la squalifica a un turno con la condizionale»

ROMA - La prima trasferta della Roma in Champions League sarà con i tifosi al seguito. Il dg giallorosso Mauro Baldissoni ha infatti annunciato che l'Uefa ha accolto il ricorso del club per il divieto imposto in seguito ai fatti di Liverpool. "Annuncio con soddisfazione che abbiamo ottenuto in appello la riduzione della squalifica - le parole del dirigente a Roma Radio - In primo grado eravamo stati sanzionati col divieto di vendita di biglietti per la prima trasferta, e con un secondo turno senza tifosi con la sospensione condizionale. La nuova condanna invece comporta un solo match con la sospensione condizionale, quindi nella prima trasferta i tifosi potranno seguire la Roma". Baldissoni ha poi ricordato che a Trigoria si attende adesso anche "l'esito di un altro appello, quello sulla squalifica di tre mesi di Pallotta. Ci sembra estremamente eccessiva, il presidente usò parole corrette in pubblico, ha avuto uno sfogo solamente nell'immediato post partita per le scelte arbitrali, ma speriamo di avere successo anche con questo appello che abbiamo depositato e che ci sarà probabilmente a fine settembre". 

SULLA PRIMA IN CASA E SUI PALCHETTI - "A Torino abbiamo rotto il ghiaccio, lunedì sera speriamo di uscire dal campo con una soddisfazione come domenica scorsa". Dopo il debutto vincente in campionato, il dg della Roma Mauro Baldissoni chiede alla squadra di Di Francesco di partire col piede giusto anche all'esordio stagionale in casa. "Secondo me il vero inizio è quello che si fa all'Olimpico, quando si torna a casa e si riabbracciano i tifosi, che peraltro ringrazio perché abbiamo superato i numeri dell'anno scorso durante la campagna abbonamenti" annuncia, spiegando anche la novità dei palchi lancia-cori da quest'anno presenti in entrambe le curve: "È un'iniziativa per superare alcune difficoltà e per far tifare in totale sicurezza e senza il rischio di sanzioni amministrative. Non ci sarà un tornello aggiuntivo per accedere al palco, si potrà salire massimo in due e per motivi di sicurezza sarà necessario comunicare in anticipo le generalità di chi salirà. Ovviamente invitiamo i tifosi a mantenere un comportamento corretto, sia in casa sia in trasferta".

Aggressione Sean Cox, tifoso Roma condannato a due anni e mezzo

 

Vedi tutte le news di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti