Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mosca, scontri prima della sfida con il Cska: contusi tre tifosi della Roma
© AP
Roma
0

Mosca, scontri prima della sfida con il Cska: contusi tre tifosi della Roma

Secondo l'agenzia Tass una sessantina le persone coinvolte: «Italiani aggrediti con spray al peperoncino e spranghe di metallo»

MOSCA - Tre tifosi italiani della Roma sono rimasti leggermente feriti nel corso di una rissa scoppiata ieri prima della partita contro il CSKA vinta 2-1 dai giallorossi. Lo riporta una fonte delle forze dell'ordine alla Tass. «Nel corso della rissa tre cittadini italiani hanno subito delle contusioni: uno di loro ha presentato denuncia alla polizia», prosegue la fonte precisando che i tifosi hanno usato «spray al peperoncino nonché spranghe di metallo». Secondo quanto pubblicato dalla Tass agli scontri hanno preso parte in tutto 60 persone di cui 40 cittadini italiani. Stando ai media russi alcuni tifosi del CSKA hanno tentato ieri di aggredire gli italiani nei pressi di un albergo della capitale russa. Non si hanno notizie di fermi.

Nzonzi: "Vinta una partita non facile"

Vedi tutte le news di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti