Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Spal

Vedi Tutte
Spal

Serie A Spal, Semplici: «Questa squadra ha la maturità giusta»

Serie A Spal, Semplici: «Questa squadra ha la maturità giusta»
© Getty Images

Il tecnico: «C'è stato un percorso da neopromossa, con tanti esordienti. Siamo cresciuti, nelle difficoltà ci siamo cementati»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 16 aprile 2018 12:19

FERRARA "Uscire con un punto dal Franchi è stato senz'altro un risultato molto positivo. La Fiorentina in questo momento è una delle squadre più in forma". Leonardo Semplici, ospite di 'Radio anch'io sport', ha espresso la sua soddisfazione per il punto preso in casa viola. La Spal non perde da sette turni e, tra le ultime quattro, è la squadra con la miglior difesa. E' questa, secondo il tecnico toscano, la chiave per la salvezza perché "quando limiti i gol incassati riesci a fare risultati positivi, a lavorare meglio e dai tranquillità alla squadra". I 28 punti in classifica dei ferraresi sono frutto di appena 5 vittorie e ben 13 pareggi: "Noi a vincere ci proviamo - ha risposto sorridendo Semplici - ma non sempre ci riusciamo. Sicuramente c'è stato un percorso da neopromossa, con tanti esordienti. Abbiamo pagata cara l'inesperienza della categoria. Siamo cresciuti, nelle difficoltà ci siamo cementati. E la squadra ha acquisito la maturità necessaria. Abbiamo raggiunto una compattezza, un'identità di gioco che ci ha permesso di fare dei buoni risultati. Certo, nelle ultime sette partite qualcuna in più la potevamo vincere, però credo che questa continuità ci debba dare fiducia per arrivare a qualche successo. Alla fine del campionato sarebbe determinante". Il tecnico ha parlato anche di alcuni nomi emergenti della Spal. Il portiere Alex Meret, 21 anni, "senza dubbio nel giro di un paio d'anni, se non prima, sarà nel giro della nazionale maggiore". Lazzari (24) e Vicari (23) "vengono da categorie inferiori, ma possono avere una carriera importante perché stanno facendo grandi miglioramenti". Poi c'è Viviani (26) che "come regista potrà farsi valere in futuro. Sono tutti giocatori che alle qualità tecniche sommano quelle mentali".

TUTTO SULLA SPAL

CLASSIFICA SERIE A

Articoli correlati

Commenti