Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Spal, Petagna mette l'Atalanta nel mirino
© LAPRESSE
Spal
0

Serie A Spal, Petagna mette l'Atalanta nel mirino

Segnò all'andata nell'ultima vittoria ferrarese al Mazza, ora vuole ripetersi nella "sua" Bergamo

FERRARA - La scorsa estate Andrea Petagna - dopo 9 gol in due stagioni a Bergamo - si è trasferito alla Spal: il colpo del mercato spallino. E’ Petagna l’attaccante richiesto da  , l’uomo a cui affidare la responsabilità del reparto offensivo. La Spal sborsa tanti soldi: 3 milioni per il prestito oneroso, più altri 12 da saldare a giugno per l’obbligo di riscatto. Dopo Bergamo, si è rimesso in gioco e vive la notte dei miracoli il 17 settembre 2018, Spal-Atalanta 2-0, doppietta, a tutt'oggi l’ultima vittoria della Spal al Mazza. Da quel momento Andrea si sblocca e va a segno a segno altre cinque volte: contro Roma, Cagliari, Genoa, Milan e Parma. Sette gol per un contributo decisivo a 11 dei 22 punti della Spal. E ora punta ad andare in doppia cifra, per dare ragione all’investimento fatto dal club, per ripagare la fiducia di Semplici, per conquistare altri punti salvezza. Petagna ha messo nel mirino l’Atalanta. In tribuna domenica scorsa contro il Torino per squalifica a Bergamo sarà di nuovo al centro dell'attacco della Spal. Davanti ad un allenatore da cui si è sentito scaricato, davanti ad una società che non ha creduto abbastanza nelle sue qualità.

Vedi tutte le news di Spal

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti