Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Udinese

Vedi Tutte
Udinese

Serie A Udinese, Del Neri risparmia Thereau: «Niente Juventus. Lo voglio fresco contro il Pescara...»

Serie A Udinese, Del Neri risparmia Thereau: «Niente Juventus. Lo voglio fresco contro il Pescara...»
© LaPresse

Il tecnico: «Avrebbe giocato sicuramente se non ci fosse stato un discorso tra me e lui in cui abbiamo deciso di averlo in perfette condizioni per le prossime due gare»

Sullo stesso argomento

 

sabato 4 marzo 2017 12:58

UDINE - Thereau spedito in tribuna. L'attaccante, miglior marcatore dell'Udinese con 9 centri, non ci sarà contro la Juventus. Del Neri in conferenza stampa spiega i motivi dell'esclusione: "Thereau resta a riposo domani. Penso che lui meriti grande rispetto per quello che ha fatto fino ad adesso. Lui ha sempre avuto l'atteggiamento giusto, ma ora deve recuperare bene. Avrebbe giocato sicuramente se non ci fosse stato un discorso tra me e lui in cui abbiamo deciso di averlo in perfette condizioni per le prossime due gare che verranno, contro Pescara e Palermo". L'allenatore spera di ripetere la discreta prestazione dell'andata (sconfitta di misura in rimonta). "Abbiamo già dimostrato di poter mettere in difficoltà la Juventus, ma non possiamo non rispettare un avversario grandissimo. Non serve dare messaggi o altro, ma solo far parlare il campo. Niente proclami, ma solo fatti. Motivazioni? Basta il nome dell'avversario. Se non emergono domani non se ne trovano altrove".

LE PROBABILI FORMAZIONI

SULLA JUVENTUS - "Attendere la Juventus non è favorevole e quindi cercheremo di combattere con le nostre armi. Sarà importante tenere ritmi alti a livello fisico, perché se la buttiamo sulla tecnica, loro sono più forti. Dovremo non buttare la palla. La Juventus ha armi per fare male in qualsiasi modo tu la vada a prendere, alto o basso che sia. L'importante è essere equilibrati. Con concentrazione e attenzione si può fare bene, anche contro la squadra più forte d'Italia. Domani ci vuole coraggio e bisogna "sgarfar dopli". Tre sconfitte di fila? Vanno analizzate le sconfitte, che fanno sempre male, anche se il punto con la Lazio avrebbe cambiato qualcosina solo a livello di morale. Per la gara contro la Juve non sarebbe cambiato nulla. I ragazzi vogliono fare un finale di campionato importante".

CLASSIFICA SERIE A

Articoli correlati

Commenti