Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B

Vedi Tutte
Serie B

Serie B, Avellino-Salernitana 2-3: Minala firma la rimonta

Serie B, Avellino-Salernitana 2-3: Minala firma la rimonta
© FOTO MOSCA

Laverone e Kresic illudono, accarezzano il primo posto, ma escono sconfitti in un derby incredibile

Sullo stesso argomento

 

domenica 15 ottobre 2017 19:19

AVELLINO - Succede di tutto e di più nel derby campano tra Avellino e Salernitana, valido come positicipo della nona giornata di Serie B. Clamorosa la rimonta dei granata, sotto di due gol fino al 72' e al penultimo posto. Poi è scattato qualcosa: Rodriguez, Sprocati e Minala (gol al 96') hanno ribaltato la partita (da 2-0 a 2-3) nel quarto d'ora finale facendo scendere dal primo posto della classifica i cugini e salendo nel gruppo di metà classifica. Il successo in esterna mancava dallo scorso aprile. Mastica amaro il gruppo di Novellino, illuso dai gol di Laverone e Kresic.

AVELLINO-SALERNITANA 2-3: NUMERI E STATISTICHE

LA PARTITA - Molto equilibrio nel primo tempo che si chiude per 0-0 per merito di Radu e Radunovic, i due portieri. Nella ripresa però scattano i fuochi d'artificio. E' l'Avellino a mettere la freccia al minuto 48: punizione dalla trequarti di Rizzato e sul secondo palo Kresic schiaccia in porta la palla che vale 1-0. La difesa della Salernitana scricchiola più volte finchè ricade nella trappola al 59', quando Laverone realizza il raddoppio con un tiro potente da fuori deviato da Odjer, 2-0. Gli ospiti non ci stanno e riaprono la gara al 72': dagli sviluppi di un corner ci pensa Rodriguez a spingerla dentro con il fianco mentre cadeva a pochi centimetri dalla linea. Nel finale il grande protagonista è Radu che si salva su Bocalon e Sprocati, ma l'estremo difensore scuola Inter non può nulla quando Sprocati se ne va sulla destra e firma il pareggio con un diagonale preciso a cinque minuto dal novantesimo. Finita? No. Perchè in extremis (96') la difesa di casa si perde Minala che realizza un rigore in movimento facendo sbattere la palla sul palo e poi in rete. Rimonta clamorosa e delirio puro per i 600 tifosi granata in trasferta.

CLASSIFICA SERIE B

Articoli correlati

Commenti