Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B

Vedi Tutte
Serie B

Serie B, Unicusano Ternana: ecco come nasce un numero 1

Serie B, Unicusano Ternana: ecco come nasce un numero 1

Il preparatore dei rossoverdi: «Il segreto di questo ruolo
è la forza mentale. Sala, Bleve e Plizzari faranno strada»

Sullo stesso argomento

 

martedì 15 maggio 2018 06:43

Serie B,la stagione rossoverde che volge al termine ha visto alternarsi tra i pali dell'Unicusano Ternana tre portieri: Plizzari, Bleve e Sala. Molto giovani (rispettivamente 18, 22 e 24 anni), hanno tutti avuto l’opportunità di mettersi in mostra e fare esperienza, compiendo passi avanti nelle loro carriere, che proseguiranno ancora con le Fere o con altre maglie. I loro progressi sono stati guidati da Paolo Gobattoni, preparatore dei portieri dell’Unicusano Ternana, intervenuto a Radio Cusano Campus, ai microfoni di “Sport Academy”, per parlare proprio dei loro miglioramenti e, più in generale, del ruolo dell’estremo difensore.

VIRTU' E DIFFERENZE. "In virtù dell’età e soprattutto delle esperienze diverse. Per Plizzari è stato l’esordio in prima squadra; Sala aveva aveva già qualche presenza tra serie B e Lega Pro; Bleve si colloca a metà strada tra loro. Nonostante ciò, tutti hanno potuto dimostrare il loro valore in campo.Devo ammettere che il lavoro quotidiano che questi tre ragazzi hanno svolto, sempre con grande professionalità, è il ricordo migliore. La soddisfazione sportiva maggiore è sicuramente la vittoria nel derby ma, ribadisco, è nel quotidiano che mi hanno dato le maggiori soddisfazioni".

DURA PREPARAZIONE PER I PORTIERI. "E' l’unico modo per elevare il livello di attenzione, che può fare la differenza durante la partita. Durante i 90 minuti, l’impegno fisico è inferiore a quello dell’allenamento: è la forza mentale a fare la differenza», ha dichiarato il preparatore dei portieri dell'Unicusano Ternana. 

Articoli correlati

Commenti