Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Palermo-Cremonese 2-2, gol ed emozioni al Barbera
© Getty Images
Serie B
0

Serie B Palermo-Cremonese 2-2, gol ed emozioni al Barbera

Rosanero meglio nel primo tempo con gol di Trajkovski. Strefezza e Mogos quasi permettono ai lombardi di vincere, fino al gol di Mazzotta

PALERMO - Gara incredibile al Renzo Barbera. Il Palermo rischia seriamente di uscire sconfitto dalle mura amiche contro la Cremonese, dopo aver collezionato tante occasioni da gol nella prima frazione. I rosanero e i grigiorossi si dividono tuttavia la posta in palio.

LA PARTITA - I ragazzi di Tedino fanno la partita, la Cremonese è più attendista. La prima occasione rosanero è di Murawski: il suo tiro sugli sviluppi di un corner finisce a lato di poco. Sei minuti più tardi, Brighenti fa tremare i padroni di casa, sfiorando la rete su cross di Xemmers. Tuttavia, il Palermo riesce ad andare in vantaggio con Trajkovski al 26': il numero 10 dal limite dell'area si inventa un destro a giro imparabile per Radunovic. Negli ultimi minuti sale in cattedra Puscas: l'attaccante romeno non riesce a concretizzare due grandi occasioni al 41' e al 44'.

LA RIPRESA - Più equilibrio nella ripresa: i rosanero mantengono possesso palla, impedendo alla Cremonese di sfondare. Uno scatenato Puscas impensierisce seriamente i grigiorossi, prima di piede su assist di Haas, poi di testa. Al 65' il neoentrato Strefezza s'inventa il gol del pareggio con una bordata dalla distanza, su cui Brignoli ha molte colpe, essendo fuori dai pali. La rimonta si compie all'82', quando Mogos su calcio d'angolo salta più in alto di tutti e porta la Cremonese in vantaggio. Ci pensa Mazzotta a sistemare le cose all'88, con un tap-in ravvicinato dopo un tiro di Moreo. Carretta timbra la traversa nell'ultima azione della gara

CLASSIFICA SERIE B

Vedi tutte le news di Serie B

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina