Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Pescara, Campagnaro leader della difesa
© LAPRESSE
Pescara
0

Serie B Pescara, Campagnaro leader della difesa

Il 38enne, grazie ad allenamenti personalizzati, riesce a convivere con il problema al polpaccio e a dare un contributo determinante in campo

PESCARA - Il Pescara è oggi una squadra che condensa il giusto mix fra giovani ed esperti, con la difesa che vede però titolari tre "vecchietti" che stanno riscoprendo una seconda giovinezza: il 32enne Balzano, il 35enne Del Grosso e il 38enne Campagnaro. Proprio l'argentino sta oggi facendo rendere quasi ai massimi livelli il settore difensivo. Reparto che nelle ultime stagioni  aveva sempre rappresentato il tallone d'Achille, mentre è oggi una delle difese più affidabili della B. Ma nel Pescara che guarda tutti dall'alto, è proprio l'ex vice Campione del Mondo con l'Argentina a rappresentare la nota più lieta per la costanza con cui il 38enne argentino viene oggi impiegato, a dispetto delle passate stagioni in cui spesso era costretto a dare forfait per il solito problema al polpaccio. Campagnaro, soffriva e non riusciva a reggere, anche perché non più giovanissimo, i duri allenamenti di Zeman. Considerando che il problema al polpaccio non potrà essere risolto definitivamente, il giocatore ha deciso, in accordo con lo staff medico, un programma personalizzato che gli permette di conviverci. E a dare il suo contributo: uomo guida della difesa e nell'ultima gara con il Benevento vicino anche al primo gol stagionale, con un colpo di testa deviato in angolo da Puggioni.

Vedi tutte le news di Pescara

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina