Cinema

Vedi Tutte
Cinema

Lego Ninjago - il film: la recensione di un'avventura adatta a tutti

Lego Ninjago - il film: la recensione di un'avventura adatta a tutti

Esce oggi nei cinema italiani distribuito dalla Warner Bros il nuovo film sui mattoncini più famosi al mondo: si ride di gusto dall'inizio alla fine

 

giovedì 12 ottobre 2017 12:18

Diciamolo a scanso di equivoci: Lego Ninjago è il film più riuscito di questo filone animato dedicato alla casa dei mattoncini colorati. Fa ridere, è molto originale e, come i precedenti targati Warner Bros, ha il merito di non provare ad imitare a livello narrativo i cartoni Pixar. Il segreto del successo di questa pellicola è anche questo: non ha ambizioni planetarie ma fa benissimo il suo mestiere, quello del saper intrattenere i più giovani con una storia appassionante realizzata in modo ineccepibile.


La storia è quella della ipertecnologica e moderna città di Ninjago, protetta da 5 ragazzi ninja che combattono il crudele Garmadon con dei mecha dai colori e dalle qualità diverse. Solo uno di loro, il figlio del grande cattivo, sembra non avere alcun potere, almeno all'inizio. 


La vicenda poi si sviluppa in un modo inatteso tanto che ben presto spunterà un altro super cattivo che viene direttamente dal nostro mondo animale domestico. La bellezza di Lego Ninjago è anche quella di non esere incoerente: i protagonisti - volutamente stereotipati - sanno prendersi in giro senza mai scadere nel banale. In questo film si ride di gusto dall'inizio alla fine e i mattoncini colorati Lego non sono mai sembrati così reali

Articoli correlati

Commenti