Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Natale a 5 stelle, Martina Stella: «A Chiesa regalerei una vittoria»
© BARTOLETTI
Cinema
0

Natale a 5 stelle, Martina Stella: «A Chiesa regalerei una vittoria»

L'attrice, protagonista dal 7 dicembre su Netflix della nuova commedia di Natale, ci è venuta a trovare in redazione per una divertente intervista esclusiva

ROMA - «Un regalo di Natale a Federico Chiesa? Una bella vittoria, direi». Martina Stella tifa viola e non fa nulla per nasconderlo. Per carità, è una tifosa un po' distratta (o meglio dire, una simpatizzante) nonostante il marito sia un procuratore sportivo. La sua presenza al Corriere dello Sport-Stadio non è legata al mondo del pallone ma è in tema con questo periodo. Martina è infatti una delle protagoniste di Natale a 5 Stelle, il film di Marco Risi scritto da Enrico Vanzina che uscirà esclusivamente su Netflix il prossimo 7 dicembre. Un evento epocale: il primo Cinepanettone che non andrà in sala. «Non usate quel termine, però: Vanzina lo odia», ha puntualizzato subito la bellissima Martina.

In questo film (dedicato alla memoria di Carlo Vanzina, scomparso la scorsa estate) la Stella veste i panni di Giulia Rossi, politica del Pd invischiata con il premier Franco Rispoli (Massimo Ghini) in un intrigo internazionale con tanto di cadavere.

VIDEO, L'INTERVISTA A MARTINA STELLA

Martina Stella al Corriere dello Sport, l'intervista esclusiva

La commedia, ispirata allo spettacolo "Out of order" di Ray Cooney, si svolge in gran parte in un lussuoso hotel di Budapest dove il premier Rispoli (neanche troppo velato il riferimento al vero presidente del Consiglio Conte) alloggia per un'importante missione diplomatica. Il vero motivo della trasferta è però la possibilità di poter trascorrere qualche ora assieme all'amante, Giulia Rossi, appunto. «Il mio personaggio è passionale ma solo apparentemente superficiale. In realtà nasconde un bel caratterino», ci racconta la Stella. «La somiglianza della mia Rossi con la Boschi? Hanno due caratteri opposti, la mia sbotta alla prima preoccupazione, il vero ministro sapeva subire meglio i colpi». Nel cast, oltre alla Stella e a Ghini, ci sono anche Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Massimo Ciavarro, Andrea Osvart, Riccardo Rossi e Biagio Izzo.

VIDEO, MARTINA STELLA: «COSA REGALEREI A CHIESA»

Martina Stella: «Ecco cosa regalerei a Federico Chiesa»

 

Vedi tutte le news di Cinema

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti