Ghirlanda è il campione dell'Hell Is Better 2018
Altre eSports
0

Ghirlanda è il campione dell'Hell Is Better 2018

Joshua "Ghirlanda" Bianchi è l'atleta più "infernale" del panorama videoludico italiano di Tekken 7.

Il talento degli Exeed eSports ha infatti trionfato nel torneo “Hell Is Better”, organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Hell Gaming con il patrocinio di FITA - Federazione Italiana Taekwondo e GEC - Giochi Elettronici Competitivi, svoltosi all’interno dei locali del Titan Gaming Center di Milano grazie al prezioso contributo di Mariano “HG.The Boss” Lequile e del suo staff che hanno reso possibile tutto questo. L’evento ha visto la partecipazione di ventisei giocatori che si sono dati battaglia per la conquista di 500€ di montepremi.

Dopo mesi di ottimi piazzamenti finalmente Joshua “Ghirlanda” Bianchi è riuscito a conquistare un nuovo primo posto arrivando a superare giocatori di altissima qualità tecnica durante la fase a doppia eliminazione tra i quali troviamo AKing98, Frog, Mr.DieHard e HG.CROSSFIRE. Il giocatore degli Exeed eSports si è limitato ad imporre il proprio gioco, esprimendosi in maniera ordinata, conquistando maggiore sicurezza, partita dopo partita, arrivando in realtà a soffrire realmente solo nell’impegnativo matchup contro Frog domato, a fatica, con il risultato finale di 3-2 ai quarti.

La finale ha visto scontrarsi Exeed.Ghirlanda e HG.CROSSFIRE in un match decisamente a senso unico terminato con il risultato di 3-1 e successivamente 3-0, a dimostrazione del grande stato di forma di Bianchi. Oggettivamente parlando, però, bisogna comunque sottolineare la grande prova di HG.CROSSFIRE che pur concedendo sempre almeno un round ai suoi avversari (ad eccezione della finale tabellone di recupero vinta ai danni di Frog per 3-0) è sembrato in netta crescita esprimendo, probabilmente, il suo miglior Tekken degli ultimi mesi.

Joshua “Ghirlanda” Bianchi ha quindi conquistato il primo posto nell’Hell Is Better portandosi a casa parte dei 500€ di montepremi e riuscendo a conquistare un torneo per nulla scontato, apparentemente complicatosi dopo il girone che lo ha aveva visto uscire sconfitto da Raziel per 2-1 ma che, evidentemente, è riuscito a dare degli stimoli importanti al talento degli Exeed eSports che ha trionfato, come si è detto, senza una eccessiva fatica.

Per maggiori dettagli ed informazioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della competizione.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di Altre eSports

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina