Farming Simulator entra nel mondo esport
Altre eSports
0

Farming Simulator entra nel mondo esport

Farming Simulator, noto gioco di agricoltura e allevamento disponibile su tutte le console di ultima generazione, ha annunciato il proprio ingresso nel mondo degli eSports, con un campionato dedicato.

Il videogame editato da GIANTS Software negli scorsi anni aveva già dato luogo ad alcuni eventi nelle fiere, in cui veniva presentato il gioco, come avvenuto durante la Gamescom del 2017. Inoltre, il montepremi messo a disposizione dei vari giocatori risultava di poco denaro: massimo 3000 euro. Oggi, invece, grazie alle vendite ottenute nei primi giorni di uscita, il gioco agricolo ha sorpreso tutti i vari soggetti attorno, tanto da attrarre l’attenzione di Intel e Logitech che sponsorizzeranno i vari eventi competitivi. Insieme a loro anche Nitrado, una società che gestisce vari game server e Noblechairs, azienda che costruisce sedie da gaming.

Ci saranno 10 tornei che si svolgeranno in tutta Europa e al termine della stagione i migliori team competeranno per un ricco montepremi di 250.000 dollari. Ad ogni evento verranno assegnati punti validi per la classifica finale e una piccola fetta del montepremi totale. Inoltre, il gioco sarà stravolto: oltre alla modalità individuale, verrà aggiunta una nuova modalità 3vs3, in cui si potranno creare squadre da 3 giocatori, le quali dovranno dimostrare chi sarà il più forte sul campo. Ulteriori informazioni verranno rese disponibili in seguito.

Christian Ammann, CEO di GIANTS Software e Manager della sezione Esports, ha dichiarato: “Noi, abbiamo un'opportunità unica! L'agricoltura competitiva è qualcosa che le persone apprezzano da anni, ma finora non è mai stato possibile introdurla negli eSports. Nella nostra azienda abbiamo molti appassionati di eSports che non vedono l'ora di mostrare al mondo che l'agricoltura può essere divertente e competitiva allo stesso tempo. Inoltre, crediamo di aver trovato il giusto mix di agricoltura reale e divertimento per giocare le varie modalità di gioco e garantire a tutti di trovarlo divertente.”

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di Altre eSports

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina