NBA 2K League: nella notte scelta la prima donna della competizione
Altre eSports
0

NBA 2K League: nella notte scelta la prima donna della competizione

Chiquita Evans conquista un posto nei Warriors Gaming, la compagine esport dei Golden State Warriors.

Nella notte italiana e serata americana si è disputato il draft dell'NBA 2K League, ovvero la cerimonia in cui le 21 squadre partecipanti del campionato esport parallelo all'NBA hanno scelto i loro nuovi giocatori. La sorpresa è arrivata alla 56esima scelta, quando i Warriors Gaming hanno annunciato il nome di Chiquita Evans, videogiocatrice qualificatasi al draft tramite i tornei online.

Evans è la prima donna a essere scelta in una squadra dell'NBA 2K League. Nonostante le discriminazioni di tipo sessista subite dalla giocatrice nei mesi scorsi, ha continuato a inseguire la sua passione e a esaudire il suo desiderio. L'attuale professione, adesso ex, è la personal trainer in un palestra ma nel suo passato può vantare una carriera nel basket semi-professionistico e collegiale nordamericano. Per lei adesso si prospetta un contratto da circa 35.000 $ a stagione.

A margine sono arrivati anche i complimenti del coach dei Warriors e di Kevin Durant, ala dei Golden State, nonché giocatore preferito di Evans: "Gli esport sono ormai ovunque e un fenomeno che non può essere ignorato. È sempre un piacere quando un ragazzo o una ragazza riesce a fare della propria passione una professione retribuita."

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di Altre eSports

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina