CS:GO

Vedi Tutte
CS:GO

Stupendo Team Forge: è Top8 al qualifier per l'IEM di Sydney!

Stupendo Team Forge: è Top8 al qualifier per l'IEM di Sydney!

Diversi team italiani di Counter Strike: Global Offensive si sono visti impegnati in un torneo di qualificazione per uno degli eventi più importanti dell'anno, l'IEM di Sydney: tra tutti la sorpresa sono stati i Forge.

Sullo stesso argomento

 

venerdì 30 marzo 2018 19:52

L’European Qualifier ha visto partecipi in particolare le squadre italiane Hell Gaming, Mkers e Team Forge, ma solo quest’ultimi sono riusciti ad accedere alla top 32. Il torneo si è giocato in un tabellone a eliminazione diretta con sfide secche fino alla semifinale: ogni sfida è stata decisiva ai fini del passaggio alla fase successiva.

Il Team Forge è stato l’unico ad accedere alla Top 32, punto dal quale il livello del torneo si è alzato notevolmente, grazie alla presenza di squadre molto quotate a livello europeo. Nei sedicesimi il team cagliaritano ha affrontato la formazione portoghese degli OFFSET Esports, vincendo per 16-12, mentre agli ottavi hanno dovuto affrontare la formazione polacca dei PACT (tra le prime posizioni del torneo ESEA Main), vincendo ancora per 16-6.

Nei quarti di finale è arrivata la prima vera insidia, ovvero quella degli Adwokacik, vincitori nella gara prima sul team bielorusso dei Nemiga Gaming, favorito sulla carta. L'avversario degli italiani era composto da due giocatori polacchi di altissimo livello nonché ex membri del Team Kinguin: sono stati proprio loro a trascinare il team alla vittoria sui Forge.

Per i Forge rimane comunque un risultato di altissimo prestigio, vista la presenza di tanti team forti e competitivi provenienti da diversi campionati più o meno importanti. Le parole di Guido “Avalon” Bordoni - Manager di CS:GO del Team Forge 

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto ieri sera, dimostra una volta di più i nostri progressi fatti in ambito internazionale, dove siamo sempre più vicini ad ottenere un risultato di prestigio. Detto questo, è chiaro che manca ancora qualcosa: le nostre performance sono state buone ma abbiamo ancora grandi margini di miglioramento, possiamo e dobbiamo crescere ulteriormente, in modo da colmare quel gap che ancora ci separa dai migliori team europei.”

CS:GO sta entrando nel periodo di punta per la scena italiana con l’imminente inizio di tornei nazionali ed internazionali, dalla ZOTAC Cup con tappa a Milano al torneo che partirà a breve con ESL per l'EIC 2018.

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Commenti