EVC 2018: HG, Rising, LevelOne e OP in testa dopo la prima giornata
CS:GO
0

EVC 2018: HG, Rising, LevelOne e OP in testa dopo la prima giornata

Partita la massima competizione italiana di Counter-Strike: GO: la ESL Vodafone Championship.

Dopo l’edizione estiva che aveva condotto al successo il Team Forge, l’ESL Italia Championship ha cambiato quasi totalmente veste grazie all’entrata in scena di Vodafone, azienda leader nel settore delle comunicazioni, che solo qualche mese fa aveva ospitato le scorse finali all’interno del Vodafone Theatre e che ora ha deciso di investire nuovamente negli esports dando vita all’ESL Vodafone Championship.

Il torneo di Counter Strike: Global Offensive ha preso il via lo scorso 15 ottobre con dieci formazioni iscritte impegnate nella prima giornata di campionato.

  • ExAequo CS:GO vs Level One Gaming
  • Manguste eSports vs Rising Note Gaming
  • Outplayed CS:GO vs Inferno eSports
  • HG Esports CS:GO vs MANGUSTE ATILAX
  • Team Forge CS:GO vs GameZone Esports

Nel match che ha aperto le danze della nuova stagione autunnale dell’ESL Vodafone Championship gli ExAequo sono stati travolti dalla forza dei Level One Gaming che hanno portato a casa l’incontro con relativa facilità dimostrando di avere i mezzi necessari per impensierire qualsiasi squadra, candidandosi ad un ruolo di protagonisti assoluti. Bene anche i Rising Note Gaming, protagonisti di un acceso mercato estivo, che hanno vinto l’incontro con i Manguste eSports per 2-0 prendendosi la testa della classifica. Ottimo avvio anche per gli Outplayed, quarti classificati nella scorsa edizione, che hanno liquidato gli Inferno eSports raggiungendo Level One Gaming e Rising Note Gaming in testa alla classifica chiudendo, oltretutto, anche la prima passerella di match iniziata alle ore 20:00.

Nell’ultimo incontro di giornata tra HG Esports e Manguste Atilax convincente è apparsa la vittoria della formazione in casa che è riuscita ad impressionare il pubblico andando a vincere con assoluta brillantezza un match tutt’altro che scontato in una EVC che potrebbe regalare sorprese inaspettate. Il match tra Team Forge e GameZone Esports è stato invece rimandato a data da destinarsi, al momento restiamo in attesa di ulteriori comunicazioni da parte di ESL.

Sotto il profilo dello streaming grande successo per la diretta di Multiplayer con il commento di Simone “Akira” Trimarchi che ha toccato picchi di 950 spettatori. Un risultato che è possibile tradurre come un vero e proprio record per Counter Strike: Global Offensive in Italia a dimostrazione del fatto che il movimento stia rapidamente crescendo vertiginosamente. La prossima giornata di ESL Italia Championship è in programma il 16 ottobre e per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare i canali ufficiali.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di CS:GO

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina