EVC CSGO: si accende la lotta per la salvezza
CS:GO
0

EVC CSGO: si accende la lotta per la salvezza

Prosegue dopo quattro giornate l'ESL Vodafone Championship di Counter Strike: Global Offensive.

Il torneo, composto da dieci formazioni, è giunto al giro di boa con una classifica che ha rivoluzionato in buona parte i pronostici della vigilia con dei risultati che, oggettivamente parlando sembrano identificare un certo equilibrio almeno nella parte alta, dove tra la vetta e il sesto posto passano appena 4 punti.
Andiamo ora ad analizzare il percorso maturato dalle squadre di bassa classifica dopo quattro giornate:

MANGUSTE ATILAX

Posizione in classifica: 10° posto

Punti in classifica: 3

Roster: Luca "scorpy" Schiavon,Vittorio "abuzale" Cirillo, Matteo "borezed" Boretti, Davide "davidec99" Cocciolo, Simone "Felox" Felisati.

COACH: Umberto "masser" Artuso, Lorenzo "skeyz" Scanu

Per i MANGUSTE ATILAX questo avvio di campionato non sarebbe potuto andare peggio di così, eppure bisogna anche sottolineare come la formazione che ha superato lo scorso anno lo scoglio della relegation dominando a lungo il campionato di Serie B, ha incontrato comunque la maggior parte delle squadre di vertice in queste prime quattro giornate.

Complicato portare a casa dei punti contro OP, 4G e GZ mentre forse avrebbero potuto fare qualcosa in più contro gli HG che però sono riusciti a portarsi a casa la partita di esordio con grande determinazione.
Le prossime partite contro le Manguste eSports, i Level One Gaming e gli InFerno eSports saranno determinanti ai fini di una ipotetica salvezza che è ancora un obiettivo assolutamente raggiungibile.

INFERNO ESPORTS

Posizione in classifica: 9° posto

Punti in classifica: 3

Roster: Damiano "neverj" Lotti, Alessandro "sanak" Raimondi, Simone "sim0" Bova, Simone "Simo_Quanti", Pietro "toxic" Redoglio

COACH: Enrico "Slythel" Zocco, Jakub "suplenc" Wasilczyk

Difficile fare di meglio con quattro giocatori su cinque alla loro prima esperienza a questi livelli e dopo un ripescaggio che li ha visti protagonisti durante i mesi antecedenti l’avvio dell’ESL Vodafone Championship.
Parliamoci chiaro, gli InFerno hanno anche giocato alcune partite di livello dimostrando una grande maturazione collettiva e ci si riferisce, in particolare, ai match contro le Manguste Esports e contro gli ExAequo dove gli InFerno hanno cercato di reagire alle pesanti sconfitte precedenti mettendo in difficoltà formazioni all’apparenza molto più quotate.

Decisivo sarà lo scontro con le Manguste ATILAX per la salvezza che dovrà passare necessariamente attraverso una prestazione maiuscola da parte di tutto il collettivo.

HG ESPORTS CS:GO

Posizione in classifica: 8° posto

Punti in classifica: 3

Roster: Daniel Geovani "chokan" Ciocan, William "Hargon" Julian, Andrea "Touka" Filippi, "crypt" Tom "fuNNN" Viggiano

Avvio da incubo per gli HG in questa ESL Vodafone Championship. Dopo aver conquistato il primo incontro ai danni dei Manguste ATILAX, la squadra degli HG ha ceduto nettamente ai Rising Note il match successivo mentre ha perso a forfait contro i Level One Gaming e gli ExAequo le ultime due giornate a seguito della rinuncia di alcuni giocatori a continuare il torneo.

Oltre qualsiasi considerazione etica, morale o regolamentare su quanto è accaduto è evidente che perdere tre incontri così importanti nelle prime quattro giornate è sicuramente un passivo pesante per gli HG che dovranno reagire alla svelta e dovranno cercare di vincerle praticamente tutte da ora in avanti per centrare il sogno playoff che lo scorso anno gli sfuggì per una manciata di punti.

MANGUSTE Esports

Posizione in classifica: 7° posto

Punti in classifica: 3

Roster: Alex "IceTea" Franco, Mohamed "tauros" Bousseta, Daniele "shwanor" Carbone, Daniel "luke" Koushza, Fabio "scimpanza" Andreoli.

Nonostante un dominio praticamente assoluto nella Serie B dello scorso anno, le MANGUSTE Esports sembrano faticare enormemente in questa Serie A della ESL Vodafone Championship. Dopo quattro giornate e soltanto tre punti racimolati, la formazione delle MANGUSTE ha bisogno di reagire cercando di trovare una quadratura del cerchio che sembra essere ancora lontana.

Tuttavia il discorso playoff sembra essere ancora aperto per loro e dovranno fare fondo a tutte le loro energie per vincere le prossime partite puntando ad avere i punti necessari per raggiungere il prezioso obiettivo stagionale.

EXAEQUO CS:GO

Posizione in classifica: 6° posto

Punti in classifica: 6

Roster: Gabriele "Gigante" Gigante Antonio "Lanza" Lanzafame Michael "xen" Orsini Lorenzo "TheLegend" Onelia Remo "Thorogood" Bombardelli

Avvio di campionato assolutamente onesto per gli ExAequo che dopo aver perso contro i Level One Gaming e contro i GZ hanno immediatamente ripreso il passo vincendo contro gli InFerno e a forfait contro gli HG. Sicuramente la squadra degli ExA ha ancora molto da migliorare, soprattutto nelle meccaniche di squadra anche se appare evidente che la salvezza sia certamente a portata di mano, forse assente, invece, quello sprint in più necessario per colmare il gap con le formazioni di prima fascia.

Vi ricordiamo che il 12 novembre prenderà il via la quinta giornata di ESL Vodafone Championship, qui di seguito una panoramica completa dei prossimi incontri:

  • Outplayed vs ExAequo
  • Team Forge vs Level One Gaming
  • Manguste Esports vs Manguste Atilax
  • Rising Note Gaming vs InFerno Esports
  • HG Esports vs GameZone Esports

Alcuni match saranno invece commentati in diretta grazie al contributo di ESL Italia in collaborazione con KnifeRound.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di CS:GO

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina