EVC CSGO: i favoriti per il titolo
CS:GO
0

EVC CSGO: i favoriti per il titolo

Cinque squadre sembrano in grado di lottare per il titolo nel campionato italiano di Counter-Strike: GO dopo quattro giornate. Chi riuscirà a resistere fino all'ultimo?

Nella prima parte della nostra analisi sull’ESL Vodafone Championship di Counter Strike: Global Offensive ci siamo concentrati sulle formazioni che dopo quattro giornate si trovano a condividere la parte bassa di una classifica che però sembra essere estremamente corta ed in grado di essere aperta a qualsiasi risultato finale. Andiamo invece ora ad analizzare il percorso delle squadre che si trovano nella parte alta della classifica.

TEAM FORGE

Posizione in classifica: 5° posto

Punti in classifica: 8

Roster: Riccardo "kimera" D'urso, Marco "sparker" Forte, Federico "pisa" Pisati, Pierpaolo "pier" Fabbri, Fabio "Epic" Micheli

COACH: Guglielmo "Gugli" Carraro

Avvio di campionato incerto e faticoso per i campioni in carica dell’ESL Italian Championship che dopo aver inanellato due buone vittorie iniziali contro InFerno Esports e MANGUSTE Atilax hanno dovuto cedere il passo, bloccati sul pareggio, ai GameZone Esports ed ai Rising Note Gaming. Quest’ultimo incontro ha avuto dei risvolti a dir poco clamorosi con i 4G che su Mirage, addirittura all’overtime, hanno perso dopo una partita infinita conclusasi sul risultato di 22-25 in favore dei Rising Note Gaming che però sono poi crollati su Train nella partita successiva che ha chiuso il match in parità.

Sicuramente ci si aspettava di vedere un Team Forge più spumeggiante in queste prima quattro giornate, considerando anche il fatto che nei prossimi incontri saranno chiamati ad affrontare Level One Gaming, Outplayed ed ExAequo che attualmente stanno lottando per un posto ai prossimi playoff. La squadra guidata da Guglielmo “Gugli” Carraro dovrà reagire alla svelta e dovrà cercare di invertire il trend di pareggi iniziando a maturare punti importanti altrimenti il passaggio alle finali dal vivo potrebbe complicarsi pericolosamente.

RISING NOTE GAMING

Posizione in classifica: 4° posto

Punti in classifica: 8

Roster: Tommaso "patatino" Manca, Claudio "cla" Crisafulli, Andrea "codyxer" Tranchina, Christian "stylahhhhh" Forte, Rasmus "kreaz" Ternander

COACH: Riccardo "ricky93pa" Cellini

Dopo le numerose polemiche che hanno travolto la squadra ed i giocatori durante il “mercato estivo” i Rising Note Gaming sembrano pronti a ritagliarsi prepotentemente un ruolo di protagonisti in questa stagione dell’ESL Vodafone Championship. La formazione dei Rising Note dopo un avvio brillante, dove ha sconfitto agevolmente le Manguste Esports e gli HG Esports, ha tirato il freno contro due squadre di altissimo profilo come gli Outplayed e il Team Forge.

I Rising Note sono stati però in grado di trovare due pareggi importanti che gli permettono di affrontare le prossime partite con un occhio concreto sulla fase playoff con l’intento, magari, di prendere il posto proprio di una delle due formazioni fermate sul pari nelle ultime giornate. Sicuramente la squadra dei Rising Note Gaming appare completa ed estremamente pericolosa, anche se il blackout maturato su Train nella partita contro i 4G dovrebbe far accendere più di qualche campanello di allarme sulla loro tenuta mentale in partite decisive.

LEVEL ONE GAMING

Posizione in classifica: 3° posto

Punti in classifica: 9

Roster: Bibu "bibu" Aadil, Matteo "kreesh" Castagna, Davide "lorbyron" Bicocca, Giancarlo "jonyzera" Cormio, Aurimas "bymas" Pipiras

A parte l’ultimo incontro perso addirittura all’overtime contro gli OP, l’avvio di campionato dei Level One Gaming lascia sicuramente ottime sensazioni in vista del futuro. La squadra sembra assolutamente affiatata e le vittorie maturate contro gli ExAequo, i Manguste Esports e gli HG sembrano aver contribuito a dare morale ad una delle lineup più giovani dell’intero circuito. Qualora riuscissero a mantenere alta la concentrazione per le prossime giornate non è minimamente escluso un loro passaggio alla fase playoff.

OUTPLAYED

Posizione in classifica: 2° posto

Punti in classifica: 10

Roster: Federico "Forward" Di Marco, Carlo "dudley" Spiga, Alex "PALM1" Palm, Antonio "aerialz" Benevento, Emil "slinger" Ternander

Tre vittorie e un pareggio per inaugurare questa nuova stagione dell’ESL Vodafone Championship per gli Outplayed che sono balzati subito al comando di una cortissima classifica. Per la formazione neroverde ottime prestazioni maturate contro gli InFerno, i Manguste ATILAX e i Level One Gaming, pareggio non brillante invece contro i Rising Note Gaming dove la formazione degli OP avrebbe forse potuto fare di più. Le prossime giornate ci sapranno sicuramente dare maggiori informazioni sull’effettivo stato di forma di una squadra che, oggettivamente parlando, sembra essere sicuramente tra le prime quattro di questo torneo.

GAMEZONE Esports

Posizione in classifica: 1° posto

Punti in classifica: 10

Roster: Simone "simoz" Giovannini, Enrico "Morphiw0w" Coppini, Alex "Fusion" Dincof, Alexander "scoobyxie" Marynych, Vladyslav "arch" Svistov

Parliamoci chiaro, i GameZone sono passati dall’essere una delle peggiori squadre delle EIC 2018 ad essere una probabile candidata alla vittoria finale della ESL Vodafone Championship. L’importante investimento fatto dall’organizzazione sembra aver finalmente portato i suoi frutti e il primo posto in classifica condiviso con gli Outplayed non deve assolutamente stupire. Il fatto poi di aver fermato sul pari il Team Forge permette ai GameZone di pianificare il futuro con assoluto ottimismo.

Le vittorie invece maturate ai danni delle due squadre dei MANGUSTE e con gli ExAequo a dimostrazione del fatto che la squadra dei GameZone punterà inevitabilmente alla vetta della classifica.

Vi ricordiamo che il 12 novembre prenderà il via la quinta giornata di ESL Vodafone Championship, qui di seguito una panoramica completa dei prossimi incontri:

  • Outplayed vs ExAequo
  • Team Forge vs Level One Gaming
  • Manguste Esports vs Manguste Atilax
  • Rising Note Gaming vs InFerno Esports
  • HG Esports vs GameZone Esports

Alcuni match saranno invece commentati in diretta grazie al contributo di ESL Italia in collaborazione con KnifeRound.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di CS:GO

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina