FIFA eClub World Cup: i King Esports conquistano la corona
FIFA
0

FIFA eClub World Cup: i King Esports conquistano la corona

Sabato e domenica si è disputata presso Londra la fase finale della FIFA eClub World Cup, torneo competitivo di FIFA19, riservato ai club e alle organizzazioni eSports.

Sabato 9 febbraio si è giocata la fase a gironi con i 15 team internazionali partecipanti provenienti dalle qualificazioni online di Gennaio. Insieme a loro anche il Brondby eSports, campione uscente del torneo e invitato di diritto. Le squadre sono state divise in 4 gironi, da 4 team ciascuno. Il Gruppo A formato da: Brondby eSports, il team giappomese dei Prime Ninja e i club inglesi del Manchester City e del Wolverhampton Sanders eSports.

Il Gruppo B composto dall'organizzazione americana dei FaZe Clan, i danesi dei Tricked eSports, e le squadre inglesi del Team Imperial e dei NoFuchsGiven. Nel Gruppo C il Digione FC, il Team Vitality, il Bochum eSports e il team turco dei Futbolist. Il Gruppo D, chiamato anche Gruppo Della Morte, formato infine da Ajax eSports, King eSports, AlNassrFC e ECV eSports.

Dopo due giorni di scontri a trionfare è stato il team di King eSports, composto dalle due super star del momento Nicolas99 e Tekkz, quest'ultimo già vincitore di due FUT Champions Cup quest'anno. I King eSports sono così la prima organizzazione esport a conquistare il trofeo della FIFA eClub World Cup dopo le vittorie del Brondby nei due anni precedenti.

Alla squadra vanno i 40.000 $ destinati al primo classificato del totale di 100.00 $ di montepremi così suddiviso:

  • 1°: 40.000 $
  • 2°: 20.000 $
  • 3°-4°:10.000 $
  • 5°-8°: 2.000 $
  • 9°-16°: 1.500 $

Oltre al montepremi, i giocatori partecipanti hanno guadagnato punti circuito, i FIFA Pro Points, necessari per raggiungere durante la stagione la qualificazione alle fasi finali mondiali:

  • 1°: 1,500
  • 2°: 850
  • 3°-4°: 625
  • 5°-8°: 450
  • 9°-16°: 275

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di FIFA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina