FUT Cup Singapore: l'italiano  tra i primi 8 al mondo
FIFA
0

FUT Cup Singapore: l'italiano tra i primi 8 al mondo

F2 Tekkz trionfa ancora ma l'Italia porta un proprio rappresentante in Top 8 con il giocatore dei Campus Party Sparks, mentre il nuovo acquisto dei Samsung Morning Stars si piazza tra i migliori 16.

Nella giornata di venerdì si sono giocati i match del round svizzero e le sfide degli ottavi di finale, mentre nel secondo giorno si sono disputati i match dei quarti finale, e infine domenica la competizione è terminata con le partite delle Semifinali, delle Finali di Piattaforma e della Grande Finale. Al torneo hanno preso parte effettivamente 62 giocatori, a causa dei ritiri di Jamie O’Doherty dei FUTWIZ, Msdossary del Team Rogue e Nicolas Villalba del Basilea eSports. Il giocatore australiano ha riscontrato un problema alla schiena che lo ha tenuto in ospedale per 4 giorni, mentre il campione arabo ha avuto dei alcuni problemi con il visto che hanno reso impossibile il viaggio. Le loro partite sono risultate con una vittoria a tavolino da parte dei loro avversari. 

Su PlayStation 4 hanno concluso il torneo con un record di 0-3 oltre al tedesco Sakul, anche i novellini Da Quincy, Fweshet e Thiago. Con uno score di 1-3, sono stati eliminati il nuovo giocatore eSport dell’Arsenal ovvero Paps1, il canadese AgitPower, le matricole Xexuatm, Yasser NFC e Arti Griezmann e il veterano, player del Basilea eSport, The Strxnger. Con il punteggio di 2-3, non hanno ottenuto il pass per il turno successivo, i veterani Cihan del Lipsia, MoAubameyang del Werder eSport e TimoX del Wolfsburg eSports.

Fuori anche il player brasiliano Tore e le matricole Tsakt e GbFenir. Con un risultato di 3-2 sono passati agli ottavi vari player professionisti come i portoghesi Rasta Artur e Tuga810, il francese DPexioto7, il turco Isopowerr, l’australiano FUTWIZ Marko, Fiddle, player del Cincinnati FC e le matricole Imertal e VTP Rodrigo12. Tramite il punteggio di 4 vittorie e una sola sconfitta, sono avanzati alla fase successiva il brasiliano Zezinho23, lo spagnolo Jra Lion, il nuovo giocatore dei Complexity Gaming Joksan Redona, il belga Stefano Pinna del PSV eSports e l’americano Christopher Holly, rappresentante del New York City FC.

Il danese FIFA Ustun è risultato l’unico imbattuto della console Sony, e ha terminato la prima fase con il punteggio di 5-0. Agli ottavi, FIFA Ustun vince contro il suo connazionale Lord Hjorth per 7-3, Imertal regola per 2-1 l’americano Fiddle, il francese DPeixoto7 sconfigge con uno straordinario 4-0 il n 3 del seeding mondiale, Joksan Redona, mentre viene eliminato con lo stesso punteggio anche lo spagnolo JraLion, da parte del brasiliano Rodrigo12. Inoltre, Pinna batte per 3-1 il turco Isopower, Rasta Artur vince di misura contro Lev Vinken per 2 a 1, Christopher Holly perde contro Tuga810 per 6-3, e al termine di questa fase lo scontro tra Zezinho23 e FUTWIZ Marko, termina 6-5 per il giocatore del Team Gullit che passa ai quarti.

Ai quarti, Ustun vince contro Imertal per 5-4, DPeixoto7 elimina VTP Rodrigo per 3-1, mentre Stefano Pinna batte Rasta Artur per 4-1 e Zezinho sconfigge Tuga810 con un sonoro 7-2. Durante le semifinali, Ustun regola per 2 a 1 il francese DPeixoto, mentre Zezinho23 surclassa Stefano Pinna per 6-2 e passa in Finale. In Finale PS4, Ustun si dimostra indomabile e con un netto 6 a 3 batte Zezinho23 e accede alla grande finale.

Su Console Xbox, sono stati eliminati tramite lo score di 0-3 il francese Rayziaah e N8Goat. Con il record di 1-3, sono usciti dalla competizione, il veterano Megabit e i suoi connazionali Proownez e Phenomeno. Con loro, sono stati mandati a casa anche le matricole XImpact10, Spaceeh e BenR. Con la sconfitta nel 5° round, sono usciti alla prima fase il colombiano Janoz, i giocatori del Team Rogue, il canadese GoalMachine e il tedesco Raseck, l’americano Alekzandur nonché player della Roma eSports, e il veterano Marcus Gomes, colpito decisamente da un momento di forma negativo.

A differenza di quest’ultimi, hanno passato il turno con il punteggio di 3-2, i veterani CodyDerFinisher e Gorilla, il player dell’Excelsior eSports, Levy Frederique, i novellini Cursor, SPQR Rodrigo12 e Jetmrken, e rispettivamente i player del team Rebel FC e N8 eSports, ovvero Tom Stokes e Joel Andruszkiewicz. Con lo stesso record sono passati anche gli italiani Gabry, appartenente al team Campus Party Sparks, e il nuovo giocatore dei Samsung Morning Stars, Renzo Parave, autori entrambi di un’ottima prestazione. Con il definitivo score di 4-1, sono passati alla seconda fase il debuttante I Brave Heart Z, il veterano Pedro Resende appartenente al Team Ozil, il tedesco dei Fokus Clan, Sakul, il brasiliano Jooh Senna e l’arabo Aboazza10. F2Tekkz, tramite i suoi risultati, si registra come unico imbattuto della prima fase sulla console Microsoft, dopo aver avuto un cammino molto semplice nel corso della prima fase.

Durante gli ottavi, il campione inglese Donovan Hunt polverizza Tom Stokes con un pirotecnico 10 a 1, l’australiano Jaz rimonta la partita contro Cursor dopo aver perso l’andata per 3-0 e grazie alla vittoria nel match di ritorno per 7-3, avanza agli ottavi tramite il punteggio finale di 7-6. Sakul ha vita facile contro Jetmrken, che perde 4-1 e viene eliminato dal torneo. Il brasiliano Resende vince per 6-1 contro l’italiano Renzo Parave, mentre Gabry passa contro SPQR Rodrigo grazie alla vittoria per 4 a 2. Negli ultimi tre match, l’arabo Aboazza vince ai rigori per 9-8 contro il player del Basilea CodyDerFinsher, il brasiliano Senna surclassa Gorilla con uno straordinario 5-2 e Levy Frederique sconfigge per 4 a 3 il novellino I Brave Heart Z.

Nei quarti, F2Tekkz elimina N8 Jaz per 4 a 3, Sakul vince contro Pedro Resende per 4 a 2, Aboazza sconfigge per 5-4 l’italiano Gabry e il brasiliano Jooh Senna viene eliminato da Levy Frederique per 5 a 4. In Semifinale, Donovan Hunt batte per 4 2 il brasiliano Pedro Resende, mentre Levy Frederique si dimostra la sorpresa del torneo e grazie al successo per 4 a 3, elimina l’arabo Aboazza e vola in finale. Nella Finale Xbox, F2Tekkz surclassa con un sonoro 6-0 l’olandese Levy Frederique e con questo risultato avanza alla Grande Finale.

Nella Grande Finale, il campione inglese F2Tekkz vince entrambi i match, prima per 3-2 e successivamente per 4 a 0, e grazie a questi risultati fissa il punteggio finale sul 7-2. Con questo risultato, il campione inglese vince la sua terza FUT Champions Cup dell’anno competitivo di FIFA, bissando il successo di Atlanta e diventando così il primo giocatore della storia competitiva di FIFA a conquistare due FUT Champions Cup consecutive.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di FIFA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina