League of Legends

Vedi Tutte
League of Legends

Lega Prima: il riassunto della Giornata 13!

Lega Prima: il riassunto della Giornata 13!

Prima dell'ultima giornata, ripercorriamo quanto successo nella scorsa con i Racoon che acciuffano gli Inferno e sperano adesso nella salvezza.

Sullo stesso argomento

 

lunedì 12 marzo 2018 11:59

Si è conclusa la penultima giornata di campionato. Alcune squadre, più di altre, dovevano trovare assolutamente dei punti da portarsi a casa per riuscire a salvarsi dalla retrocessione. Primi tra questi, i Racoon che si trovavano al penultimo posto a rischio eliminazione insieme agli ESC Gaming.

I procioni si sono dimostrati molto solidi durante la serie imponendo i loro tempi di gioco agli avversari. Sono quindi riusciti a strappare agli EasyFix co-Hop la vittoria facendo affidamento sul proprio tiratore, GoldenTo4st, che ha dimostrato solidità e sinergia insieme al proprio supporto, Lotus. Riuscendo a vincere questa serie, i Racoon, si portano ad un pari merito insieme agli Inferno esports, che non sono riusciti a strappare nessun punto agli Outplayed. Per quanto riguarda invece gli EasyFix questa sconfitta non ha sbilanciato la loro posizione in classifica, rimanendo ancora al quinto posto.

La serie tra Outplayed e Inferno eSports è stata caratterizzata in primo luogo da un problema di connessione da parte del midlaner degli INF che ha portato a giocare la prima partita della serie 4v5. Nel secondo game, invece, si sono trovati costretti a sostituirlo ma ciò non ha portato alla vittoria. Gli Outplayed hanno proposto una composizione molto solida, dove il loro toplaner, Oromë,ha dimostrato di essere nuovamente una carta vincente per la sua squadra. Grazie all’insolito pick di Nasus, campione visto molto poco nel competitivo, è stato in grado di creare le giuste finestre d’azione per i suoi compagni e far sì che vincessero anche la seconda partita. Gli Outplayed riescono a riguadagnarsi il secondo posto in classifica, superando di un solo punto gli iDomina.

Serie molto interessante quella tra iDomina e Forge che ha visto in difficoltà i sardi campioni in carica. Infatti, nonostante il ritorno in corsia superiore di uno dei giocatori più talentuosi del team, Beansu, i 4G non sono riusciti a portarsi a casa la vittoria netta della serie. Nel primo game sono stati proprio gli iDomina, in svantaggio durante le fasi iniziali della partita, a imporre il loro stile, molto aggressivo e alla ricerca di opportunità sulla mappa , e a vincere la partita.

I Forge però non si sono lasciati abbattere e nel secondo game hanno dimostrato più solidità e sono riusciti a ritrovare la sinergia che la partita precedente sembrava essere scomparsa. La serie si è conclusa con un pareggio che porta gli iDomina in terza posizione, rimane invece invariato il primo posto dei Forge.

Ultima serie della giornata è quella tra Team Qlash Academy e ESC Omega. Purtroppo per gli Esc non sono riusciti a trovare ancora la sintonia necessaria per vincere le partite, nonostante ci siano delle belle giocate non riescono a concluderle in maniera adeguata e perdono il vantaggio raggiunto con un singolo errore. I Qlash riescono a portarsi a casa un netto 2-0 e a posizionarsi quarti in classifica. La prossima giornata sarà decisiva per vedere quali squadre si salveranno e quali invece andranno a sfidare i primi team qualificati in Lega Seconda.

Sia gli Inferno sia i Racoon devono strappare più punti possibili agli avversari per non rischiare il proprio posto in Lega Prima.

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Articoli correlati

Commenti