Overwatch Contenders: passo falso per i Samsung Morning Stars
Overwatch
0

Overwatch Contenders: passo falso per i Samsung Morning Stars

La seconda giornata dei Contenders ha visto i Morning Stars cedere per la prima volta.

Anche questa settimana sono andati in scena i match per gli Overwatch Contenders Europa, i primi a giocare giovedì sono stati i Eternal Academy contro il Team Gigantti. La squadra accademica dei Paris Eternal non supera la prova contro i campioni in carica. Il Team Gigantti dimostra come una buona composizione e affiatamento tra i membri di un team porti alla vittoria. Gli Eternal Academy ci provano e in alcuni momenti funzionano le loro strategie, ma si nota che il team è giovane e pecca un po' di esperienza. Team Gigantti porta a casa la vittoria per un secco 4-0. Il secondo match ha visto invece scontrarsi gli Young & Beautiful contro Shu's Money Crew EU. Troppi errori da parte dei Y&B che non sembrano concentrati in alcuni round e concedono davvero tanto e gli Shu's Money ne approfittano. Anche gli Shu's Money vincono per 4-0.

Venerdì ha visto in gara la squadra italiana dei Samsung Morning Stars contro i British Hurricane. Ottimi round e scontri da parte di entrambi i team che terminano in parità sul 2-2 e tutto si decide all'ultima mappa su Oasis. Qui gli SMS non sono brillanti in due particolari combattimenti e gli Hurricane ne approfittano per assestare il colpo di grazia, decisivo per gli Hurricane lo Zenyatta dello svedese Jakob "bock1" Kleveland, che con i suoi globi della discordia è riuscito ad infrangere sempre la difesa dei Morning Stars, che perdono dunque di misura per 2-3.

Anche l'ultimo match è stato intensissimo tra i One.PoinT contro Angry Titans, entrambi i team terminano i primi quattro round in parità sul 2-2 e la partita di spareggio si combatte di nuovo su Oasis. Il round è equilibrato senza troppe sbavature da parte di entrambi i team, ma sono i Titans che la spuntano alla fine nell'ultimo fight, in recupero sul punto di conquista. Cosa è mancato ai PoinT per vincere? Sicuramente un pizzico di fortuna e forse un po' di concentrazione nei secondi finali, ma questo nuovo team ha dimostrato una buona capacità di reazione. Angry Titans riescono a vincere per 3-2, ma non possono stare tranquilli dato che questo match li ha messi a dura prova.

Il punto. Il passo falso dei Morning Stars è stato dettato da due semplici errori in alcuni combattimenti, ma in generale la prestazione dei nostri SMS non è stata negativa se non si guarda il risultato, certo c'è ancora da migliorare e limare alcuni dettagli per ovviare ad alcuni errori. Il Team Gigantti si conferma il team più forte di questi Contenders al momento, ma deve guardarsi le spalle dai British Hurricane e Angry Titans che seguono a ruota in classifica e potrebbero rappresentare un problema per i campioni. Male i team neo arrivati, ma la sorpresa in negativo sono proprio gli Eternal Academy che sembrano a tratti arrendevoli, non riuscendo a trovare coesione all'interno dei loro membri.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di Overwatch

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina