Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Ricciardo: «Non ho fretta di rinnovare»

F1, Ricciardo: «Non ho fretta di rinnovare»
© Getty Images

Il pilota della Red Bull andrà in scadenza a fine 2018, ma prima di firmare un altro contratto valuterà con calma tutte le opzioni. «Sarà la decisione più importante della mia carriera»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 4 dicembre 2017 16:43

ROMA - Il suo contratto scadrà al termine della stagione 2018, ma prima di firmare il rinnovo con la Red Bull, Daniel Ricciardo vuole valutare attentamente tutte le opzioni che avrà davanti. «A che punto siamo? La risposta - scrive l’australiano sul sito web della Red Bull - è che non c’è assolutamente nessuna fretta. Ci vorrà il tempo che ci vorrà. Non mi sono dato scadenze. Non firmerò un contratto solo per togliermi il pensiero, perché c’è molto in gioco. È un grande decisione per me e se avrò bisogno di tempo per prenderla lo farò».

PROGETTO VINCENTE Secondo Ricciardo, si tratta della decisione più importante della sua carriera: «Sono sicuro che correrò ancora per molto tempo, ma se dovessi firmare un contratto di tre anni, ad esempio, sarebbe una bella parte della mia carriera - ha proseguito - devo scegliere bene, sarà uno dei momenti più importanti per la mia professione. So benissimo cosa voglio e sceglierò guardando soprattutto il progetto e le prestazioni, l’aspetto economico passerà in secondo piano. Lottare per vincere le gare e il titolo è la mia priorità assoluta».

Tutto sulla F1

Dubbi su Hamilton

Articoli correlati

Commenti