Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Perez: «È un anno molto importante»

F1, Perez: «È un anno molto importante»
© LaPresse

Il messicano della Force India si aspetta una nuova occasione in un top team

 

martedì 16 gennaio 2018 16:39

ROMA – Il 2018 sarà un anno cruciale nella carriera di Sergio Perez, pilota messicano della Force India. Disputare una buona stagione gli permetterebbe di poter puntare ad un'altra chance in un top team dopo quella già ottenuta fino al 2013 con la McLaren. Dopo un buon inizio, complice la crisi tecnica della scuderia di Woking, Perez non ha potuto mostrare in pieno il suo valore. Gli ultimi quattro anni alla Force India gli hanno però permesso di ricostruirsi una credibilità nel Circus. Il settimo posto nel Mondiale 2017 testimonia la sua costanza e voglia di riscatto.

SGUARDO AL FUTURO «È un anno molto importante» ha detto il messicano ad Autosport. «Ci saranno molti movimenti attorno alla Formula 1 nel 2019, quindi è importante essere veloci fin dalle prime gare. Se arriverà l'occasione, sarò totalmente preparato. Sono molto completo sia negli aspetti di pilota e sia come persona. Questo può fare una grande differenza. Forse la chance in McLaren è arrivata troppo presto nella mia carriera, ma è grazie a quell'esperienza che sono diventato il pilota di oggi. Ho mostrato cosa posso fare in Formula 1, ma voglio di più e sento di poter fare molto più di questo». Ha concluso Perez.

Tutto sulla Formula 1

Force India: Nicholas Latifi test driver e riserva

Articoli correlati

Commenti