Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Vasseur: «Ho rotto l'accordo con Honda in un'ora»

F1, Vasseur: «Ho rotto l'accordo con Honda in un'ora»
© LaPresse

Il team principal della Sauber ha svelato i retroscena della collaborazione con Ferrari

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 24 gennaio 2018 18:23

ROMA – Una decisione presa in pochissimo tempo. E' quello che è successo alla Sauber l'estate scorsa. Il team principal della scuderia svizzera Frederic Vasseur ha infatti rivelato in un'intervista ad Autosport di aver annullato l'accordo per la fornitura dei motori Honda appena un'ora dopo essere stato nominato. La Sauber sarebbe stata la seconda scuderia ad avere i propulsori giapponesi dopo la McLaren, ma proprio le difficoltà del team inglese ha convinto Vasseur a rompere l'accordo. L'altra motivazione era consolidare il rapporto di collaborazione con Ferrari, cosa che si è concretizzata quest'anno con l'arrivo del marchio Alfa Romeo.

LA DECISIONE «Sono arrivato il 17 giugno alle 9 di mattina e un'ora dopo era previsto un incontro con Honda. Per me rompere l’accordo è stata una mossa importante. Non è mai facile scegliere di cambiare fornitore di power unit, ma Honda era davvero in una pessima forma». Vasseur però, parlando della partnership con la Ferrari respinge l'accusa che vorrebbe la Sauber un team satellite della Rossa: «Non mi importa come le persone chiamano il nostro accordo con la Ferrari. A noi interessa solamente costruire qualcosa con loro, basato su approcci e accordi condivisi. Abbiamo bisogno di mantenere un rapporto stretto, ma non voglio comprare la loro auto, voglio mantenere il nostro know-how». Sul suo arrivo dopo l'esperienza in Renault ha aggiunto: «Ho avuto qualche problema con il sistema Renault, e dunque ho preferito andarmene e fermarmi per un po'. Quella della Sauber era l’offerta giusta per me, ho capito subito la bontà del progetto e l’ho reputato più adatto alle mie aspettative e più simile ai progetti portati avanti all’inizio della mia carriera».

Tutto sulla Formula 1

Vasseur: «L'Alfa Romeo Sauber non è il team B della Ferrari»

Articoli correlati

Commenti