Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1 Mercedes, Wolff: «La direttiva sui motori non è contro di noi»

F1 Mercedes, Wolff: «La direttiva sui motori non è contro di noi»
© PA

Il team principal della Mercedes è intervenuto sulle misure della Fia 

Sullo stesso argomento

 

domenica 4 marzo 2018 15:30

ROMA - A gennaio la Fia ha inviato una direttiva a tutte le scuderie della Formula 1 nel quale viene sottolineato l’obbligo dei costruttori di power unit di fornire ai team clienti un hardware ed un software identico a quello utilizzato dal team principale così da far partire tutte le auto dalle stesse condizioni. Secondo alcune interpretazioni questa direttiva sarebbe stata concepita per colpire i motori Mercedes. Nonostante questi rumors, il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha sempre detto di essere convinto che le richieste in merito alla Fia non siano arrivate né da Force India né da Williams.

LE PAROLE DI WOLFF - «Non credo che i nostri team clienti abbiano avanzato una richiesta simile», ha dichiarato Wolff ad Autosport.com. «Le regole sono rimaste le stesse ed abbiamo sempre fornito ai nostri clienti le stesse nostre power unit con lo stesso hardware e software ed una potenza identica». Wolff ha anche insistito sul fatto che i team clienti non sono mai un passo indietro sulle specifiche del carburante Petronas: «La filosofia è la stessa per tutti gli aspetti. Utilizziamo tutti gli stessi carburanti, perché stiamo calibrando i nostri motori su una specifica di carburante».

Tutto sulla Formula 1 

F1 Mercedes, Hamilton: «La W09 sembra la sorella maggiore della W08»

Articoli correlati

Commenti