Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, per ora niente modifiche al calendario

L'idea di raggruppare le gare a seconda delle regioni del mondo per alleggerire la logistica e i costi di viaggio rimane solo sulla carta

Sullo stesso argomento

 

martedì 6 marzo 2018 11:19

ROMA Liberty Media ha scartato l'idea di rimodellare il calendario della Formula 1 in un futuro prossimo, anche se la società rimane convinta della necessità di rivedere i piani a lungo termine. Al capo commerciale della F1, Sean Bratches piace l'idea di raggruppare le gare a seconda delle regioni del mondo per alleggerire la logistica e i costi di viaggio. Ma per ora il concetto rimane sulle carte, la sua implementazione non è prevista neanche per il prossimo anno. «Da un punto di vista ambizioso, sono un ottimista, ma sono anche un realista. Per alcuni degli impegni contrattuali che abbiamo e sulla base delle questioni meteorologiche, ci vorrà un po' prima di arrivare a questo punto, se ce la faremo», ha dichiarato Bratches a Motorsport.com.

EFFICIENZA «Stiamo cercando di indirizzare le cose in questa direzione, che risulterebbe molto più efficiente per i fan, perché per un certo periodo di tempo si “navigherebbe” nello stesso fuso orario». «E sarebbe anche più efficiente per la F1, perché si eviterebbero i costosi viaggi e creerebbe anche opportunità dal punto di vista della sponsorizzazione, perché se qualcuno vuole attivarsi in Europa, o nelle Americhe o in Asia, è difficile farlo mentre si rimbalza da una parte all'altra del mondo, come sta succedendo in questo momento».

 

Tutto sulla Formula 1

Articoli correlati

Commenti