Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, la Red Bull ha scelto Honda
© LAPRESSE
Formula 1
0

F1, la Red Bull ha scelto Honda

Dopo la buona collaborazione con la Toro Rosso anche la casa madre ha deciso di puntare sui giapponesi

ROMA – Il braccio di ferro tra Red Bull e Renault è finito. Il team di Milton Keynes ha scelto la Honda come fornitore per i prossimi due anni. Le prestazioni della power unit nipponica di quest'anno alla Toro Rosso hanno convinto la dirigenza della Red Bull, con il team principal Christian Horner in testa. La notizia è arrivata direttamente dalla stessa casa anglo-austriaca con un comunicato stampa.

IMPRESSIONI Queste le prime parole dello stesso Horner: «Questo accordo pluriennale con Honda segna l’inizio di una nuova entusiasmante fase dell’impegno di Aston Martin Red Bull Racing per competere non solo per le vittorie nei gran premi ma per quello che è il nostro obiettivo: la conquista dei titoli mondiali. Dopo un’attenta valutazione siamo certi che questa partnership con Honda sia la giusta direzione per la squadra. Siamo rimasti colpiti dall’impegno di Honda in F1: dai rapidi passi avanti compiuti in questi ultimi tempi con la nostra squadra associata, la Toro Rosso, e dalla portata della loro ambizione, che corrisponde alla nostra». Soddisfazione anche in casa giapponese con Takahiro Hachigo, Presidente della Honda che ha detto: «Avendo instaurato un buon rapporto con la Scuderia Toro Rosso, abbiamo deciso di estendere il nostro coinvolgimento in Formula 1 con l’altra squadra della famiglia Red Bull, ovvero la Aston Martin Red Bull Racing. Collaborare con due team significa che possiamo avere un maggior riscontro in termini di dati e questo ci aiuterà».

CLASSIFICHE

CALENDARIO

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola