Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Red Bull, Verstappen e Tost elogiano i motori Honda
© Getty Images
Formula 1
0

F1 Red Bull, Verstappen e Tost elogiano i motori Honda

Dopo dieci anni di contratto con la Renault, dal 2019 sarà la casa giapponese a mettere le ali alle monoposto della scuderia austriaca

ROMA - Dopo dieci anni di contratto con la Renault, dal 2019 sarà la Honda a mettere le ali alle monoposto della Red Bull. E Max Verstappen è molto fiducioso che, nella prossima stagione, la casa giapponese sia in grado di competere con i motori Mecerdes e Ferrari. Sia il pilota olandese che il capo di Toro Rosso, Franz Tost sono convinti che Honda saprà fare meglio di quanto stia facendo quest’anno con la McLaren.

INTERVISTE Per Tost «il motore Honda non è così male come lo hanno dipinto finora». Secondo Verstappen è anche più veloce di quello prodotto dalla Renault, come ha dichiarato a ORF. «Mancano ancora sei mesi, un periodo di tempo in cui la Honda può lavorare e migliorare. Meglio che ci siano problemi adesso che l'anno prossimo, anche se mi sembra che abbiamo già fatto grandi passi avanti».

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola