Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Mercedes, Wolff: «Difficile fare pronostici per Spa»
© LAPRESSE
Formula 1
0

F1 Mercedes, Wolff: «Difficile fare pronostici per Spa»

Il team principal della scuderia tedesca analizza il circuito dove domenica di correrà il prossimo Gran Premio e parla della Ferrari

ROMA - Toto Wolff si aspetta una seconda metà di stagione «estremamente combattuta». Per questo la Mercedes si sta preparando ad affrontare la Ferrari, anche se, secondo il team principal, nessuna squadra deve essere considerata la favorita per il GP del Belgio, in programma questo fine settimana.

CIRCUITO «La prima tappa dopo la pausa estiva è Spa, un circuito storico che ha ospitato alcune delle gare più spettacolari della storia della Formula 1. Le curve come Eau Rouge sono note ai fan di tutto il mondo e la gara attira sempre un'enorme folla molto entusiasta. Dal punto di vista della squadra, il circuito è abbastanza complicato, in quanto non è facile trovare il giusto set-up per una pista che ha lunghi rettilinei, notevoli cambi di quota e curve ad alta velocità. Bisogna avere abbastanza carico aerodinamico per essere veloci nelle curve, ma allo stesso tempo non avere troppa resistenza per i lunghi rettilinei».

PRONOSTICO Rispetto alle previsioni sulla gara Wolff ha dichiarato: «È molto difficile fare pronostici per Spa. Se questa stagione ci ha insegnato una cosa, è che non ci sono più favoriti per tracciati specifici e che non è sempre l'auto più veloce a vincere. Invece, il bilanciamento competitivo sembra oscillare avanti e indietro da un circuito all'altro: ciò che è chiaro è che i nostri concorrenti stanno spingendo molto duramente e affrontando una lotta impegnativa. Quindi dobbiamo tenere la testa bassa, lavorare sodo per eliminare le nostre debolezze e continuare a insistere sui nostri punti di forza. La stagione 2018 va presa gara per gara, sarà una di quelle di cui si parlerà negli anni a venire e non vediamo l'ora di scendere in pista».

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola