Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Lewis Hamilton sulla Ferrari: «Mai avvertito una pressione così»
© AP
Formula 1
0

F1, Lewis Hamilton sulla Ferrari: «Mai avvertito una pressione così»

Nonostante il successo a Monza, il pilota della Mercedes sente la pressione di Vettel per la vittoria finale

ROMA - «Siamo stati uno o due passi indietro (rispetto alle Ferrari, ndr) ma abbiamo chiuso davanti. È una sensazione speciale di orgoglio e credo che questo sia uno sprone per tutti. Ci sono ancora sette gare e credetemi, non stiamo affatto dormendo sugli allori. Sappiamo di dover lavorare ancora più sodo di loro per ricucire il gap o per assicurarci di trovare risultati come questo più spesso». A Die Welt, Lewis Hamilton confessa che, nonostante il trionfo di Monza, sente forte la pressione di Vettel per la lotta al titolo, nonostante i suoi trenta punti di vantaggio nella classifica globale: «La pressione è così forte che l’unica cosa che posso fare è portare a casa il risultato ogni fine settimana: posso solo dire che sto estraendo molto di più dalla macchina, ma di sicuro in queste ultime tre gare, non abbiamo davvero avuto la vettura più forte. La tensione è palpabile e nessuno può evitarla. Per chi guarda da fuori è molto difficile da capire. La pressione è la più alta che io ricordi ed è quella che ti imponi per il successo, per le paure e per le persone che dipendono da te, che sono tante…».

TUTTO SULLA FORMULA 1

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola