Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Monza, Vettel: «Non avevo spazio e Lewis non me l'ha lasciato»
© LAPRESSE
Ferrari
0

F1 Monza, Vettel: «Non avevo spazio e Lewis non me l'ha lasciato»

Il tedesco non si sbilancia nell'attribuire responsabilità anche se a inizio intervista chiama in causa il compagno di squadra Raikkonen

MONZA - C'è grande rammarico nelle parole di Sebastian Vettel dopo il quarto posto nel Gp d'Italia. Il tedesco, intervistato a fine gara, ha provato chiarire cosa è successo durante il primo giro della gara sul circuito di Monza. «Ho provato a passare Kimi (Raikkonen, ndr) in curva 1 ma non sono riuscito e neanche in curva 4, ma Kimi ha bloccato il freno. Allora ho provato a mantenere la posizione per sorpassarlo alla fine della curva 5 ma Lewis ha visto uno spiraglio e lì non ho avuto spazio. Alla fine mi sono girato. Ho fatto il massimo per la squadra e per i tifosi, arrivare quarto è un buon risultato però il primo giro non è stato molto buono».

RIMONTA IN GARA E IN CLASSIFICA Alla domanda se è stata una mossa azzardata di Hamilton o un errore suo, Vettel prova di nuovo a chiarire quanto avvenuto alla Roggia: «Non avevo spazio dove andare e anche Lewis non me lo ha lasciato. Lui l'ha passato liscia, lui ha avuto fortuna io sfortuna. Ho riportato il danno quando mi sono girato, lì abbiamo perso la gara. Poteva anche andare peggio, potevo anche fare zero punti, 30 (i punti di distacco in classifica tra Hamilton e Vettel, ndr) è un bel discatto, ma c'è margine di recupero, non sarà facile ma non è un dramma».

CLASSIFICA

RISULTATI

Vedi tutte le news di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola