Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1, Ferrari: ufficiale l'addio di Arrivabene, al suo posto Binotto
© EPA
Ferrari
0

F1, Ferrari: ufficiale l'addio di Arrivabene, al suo posto Binotto

Dopo quattro anni la scuderia di Maranello saluta il team principal

ROMA - «Dopo quattro anni di impegno e instancabile dedizione Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia. La decisione è stata presa di comune accordo con i vertici dell'azienda dopo una profonda riflessione in relazione alle esigenze personali di Maurizio e a quelle della Scuderia». La Ferrari in una nota ufficializza l'addio di Maurizio Arrivabene.

BINOTTO «A Maurizio vanno i ringraziamenti da parte di tutta la Ferrari per il lavoro svolto e per aver contributo a riportare la squadra a livelli estremamente competitivi. A lui vanno migliori auguri per il suo futuro e le prossime sfide professionali», prosegue la scuderia di Maranello. «A far data da oggi Mattia Binotto assume il ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari. A Mattia continueranno a rispondere tutte le funzioni tecniche», conclude la nota della Ferrari.

Rivoluzione Ferrari: Binotto al posto di Arrivabene

Vedi tutte le news di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola