IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

A Roma la primavera fiorisce come a Tokyo

A Roma la primavera fiorisce come a Tokyo
© REUTERS

Nel rito dell'Hanami, i ciliegi in fiore incantano il parco del lago dell'EUR dal 1959

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 30 marzo 2016 12:52

Sono il simbolo della primavera e della bellezza e con il loro rosa tenue affascinano tutti da sempre. I ciliegi in fiore giapponesi, Sakura nella lingua orientale, incantano Tokyo e di rimando anche Roma. Per quale motivo? Perché nella Città Eterna dal 1959 ogni anno si ripete la festa della fioritura, nel rito dell'Hanami, grazie ai ciliegi donati dalla capitale giapponese a Roma situati nel parco del lago dell'EUR

Godere della bellezza della fioritura primaverile degli alberi, in particolare dei ciliegi, è un'usanza tradizionale giapponese ed è talmente sentita da provocare vere e proprie migrazioni di milioni di giapponesi dalle loro città verso le 60 località in cui è prevista la fioritura. 

La leggenda narra che la città d'origine della pianta sia Yoshino, sulle cui colline fu pianta nel VII secolo d.C. dal sacerdote En-no-Ozuno, che si dice avesse scagliato una maledizione contro chiunque osasse abbatterli.

Ad oggi la festa consiste anche nel consumare un sostanzioso picnic a base di sushi, birra e sakè all'ombra dei Sakura, quindi perché non restare in città, organizzare un bel pranzo al sacco e godere di questo spettacolo della natura all'interno del parco romano.

Articoli correlati

Commenti