IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

In vacanza tra Giappone e Birmania

In vacanza tra Giappone e Birmania

Viaggiare propone due itinerari unici: da Tokyo ai giardini Zen oppure alla scoperta del cuore birmano per vie d'acqua

Sullo stesso argomento

 

venerdì 1 luglio 2016 13:01

Giappone / FOLKLORE E USANZE ANTICHE DELL'ESTATE NIPPONICA

Partenza 20 Agosto in compagnia dell’esperta Chiara Bottelli, laureata in Lettere e Filosofia al dipartimento di Orientalistica con tesi su Religioni e Filosofie dell’estremo Oriente.

Durata 15 giorni.

Un viaggio nel Giappone non solo classico ma originale, autentico e inconsueto!

Questo itinerario prevede una grande varietà di paesaggi, dalla caotica metropoli di Tokyo alle verdeggianti Alpi giapponesi, e ci farà scoprire le più antiche usanze e tradizioni popolari dell'estate nipponica: dalla pesca tradizionale delle alghe con le barche a botte nell’isola di Sado, a quella antica con il cormorano a Gifu fino all'Earth Celebration, il festival estivo diventato famoso per le percussioni del gruppo Kodo.

Scopriremo insieme il Giappone e la cortesia sorridente e impenetrabile dei suoi abitanti nella pace della natura ordinata ed essenziale dei giardini Zen e ci immergeremo in un'atmosfera di festa e condivisione che spesso sfugge al visitatore ordinario.

LINK AL VIAGGIO: http://www.kel12.com/itinerario.aspx?i=8858 

Quote individuali a partire da Euro 5850.

 

Birmania/VIE D'ACQUA NELLA BIRMANIA DI UPAGOT

Partenza 18 Ottobre in compagnia dell’esperto Mario Romualdi, scrittore, giornalista, imprenditore e programmatore di viaggi.

Durata 12 giorni.

Poi per 7 giorni c’introduciamo nel cuore birmano per vie d’acqua. Navighiamo con la “Paukan 1947” sull’Irrawady per oltre 400 km, sostando anche in villaggi raggiungibili solo via fiume. Per 2 giorni su piccole barche ci infileremo tra le palafitte del Lago Inle, dove ci concediamo ville di 80 metri quadri per sorbire pienamente le caratteristiche del più famoso specchio d’acqua birmano. 

E poi Yangon, Mandalay, Ava, Amarapura, Mingun… ma pure Paleik, Inn Dein, Yandabo e altri piccoli centri assolutamente fuori dei consueti circuiti.

La lenta navigazione (velocità media di crociera 8/10 nodi), lungo il fiume che è parte vitale imprescindibile della Birmania, è certo il cuore di un viaggio che, assieme ad altre caratteristiche dettagliate nel programma, lo rendono un poco diverso dagli altri.

LINK AL VIAGGIO:  http://www.kel12.com/itinerario.aspx?i=9359 

Quote individuali a partire da Euro 4750.

 

Viaggiare srl

Via Barberini 30

Tel 06.454101

mailto: viaggi@viaggiareonline.it


Articoli correlati

Commenti