IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Arisa in concerto al Laghetto di Villa Ada

Arisa in concerto al Laghetto di Villa Ada

Questa sera la cantante torna a incantare Roma con una tappa del suo "Voce d'estate Tour"

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 3 agosto 2016 15:39

Questa sera a Villa Ada Roma Incontra il Mondo sarà protagonista Arisa, con il “Voce d'Estate Tour”. Sul palco con la cantante, autrice, attrice, scrittrice e personaggio televisivo ci saranno Giuseppe Barbera (pianoforte), Naif (basso e cori), Giulio Proietti (batteria), Alessio Graziani (tastiere) e special guest Andrea D'Alessio.

Arisa quest'anno è tornata in gara al Festival di Sanremo con “Guardando il cielo”, canzone di rara magia e intensità scritta da Giuseppe Anastasi e il 27 aprile è uscito anche “Voce” brano contenuto nel suo ultimo album, espressione del desiderio dell’artista di  ricongiungersi con la natura, e arricchito con le voci dei bambini della Casa NPH di Kenscoff, oltre ad un emozionante video, per la regia di Marco Salom, registrato proprio ad Haiti. Lo straordinario talento vocale ed espressivo di Arisa si uniscono ad immagini toccanti per un  risultato sorprendente: una voce per aiutare Haiti.
Ad oggi, dopo la pubblicazione di quattro album in studio, uno dal vivo, un EP e 14 singoli ufficiali e promozionali, la FIMI certifica le sue vendite per oltre 375.000 copie con nove dischi di platino e due dischi d'oro. Nel corso della sua carriera Arisa ha ottenuto tre podi e due primi posti su cinque partecipazioni al Festival della Canzone Italiana di Sanremo, nel 2009, anno in cui ha vinto come esordiente, nel 2010 nella categoria "Artisti" con il brano Malamorenò, nel 2012 classificandosi seconda con il brano La notte, vincitore di un Sanremo Hit Award come singolo sanremese più venduto di quell'edizione, nel 2014 con Controvento, vincitore della categoria Big, e sempre nella categoria "Campioni" quest'anno.

Nei suoi cinque album Arisa ha parlato di amori felici e infelici, dolore, sincerità, bizzarri tradimenti, democrazia, pace, Terra e Cielo. Non per autocelebrazione, ma per alleggerire la vita degli altri con il suo straordinario talento vocale e la condivisione di emozioni comuni a molti.  

«Mi impegno per fare in modo che nelle mie canzoni ci sia sempre un messaggio: vorrei essere testimone di un vissuto che possa arricchire la vita degli altri. Sono sempre più convinta che l'arte sia l'unico mezzo per cambiare il mondo. I giovani ne sono la prova».

Articoli correlati

Commenti