IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Alle Scuderie del Quirinale si celebrano i tesori italiani

Alle Scuderie del Quirinale si celebrano i tesori italiani

Inaugura oggi Il Museo universale. Dal sogno di Napoleone a Canova, in mostra fino al 12 marzo 2017

Sullo stesso argomento

 

venerdì 16 dicembre 2016 14:21

Sono passati 200 anni da quando, nel lontano 1816, rientrarono a Roma quei capolavori artistici e archeologici appartenenti allo Stato Pontificio espatriati a causa delle requisizioni napoleoniche. Un anniversario molto speciale, da celebrare perché ha reso possibile non solo il recupero dei tesori della storia italiana ma anche la nascita dei più importanti musei del nostro Paese, come nel caso, ad esempio, della Pinacoteca di Brera o di quella di Bologna. 

Ma non è solo il 1816 a dover essere ricordato: a questa data, infatti, si accompagnano altri episodi di recupero da parte delle amministrazioni della penisola di molti degli oltre 500 dipinti prelevati nel corso delle campagne militari francesi tra il 1796 e il 1814 per essere esposti nel nascente Museo del Louvre che, con grande giustizia storica, dopo Waterloo si trovò a dover restituire più di 5000 opere d’arte. La mostra si propone di ripercorrere le tappe della vicenda storica e di sensibilizzare il pubblico al valore che assunse allora il patrimonio culturale nazionale. 

www.scuderiequirinale.it

Articoli correlati

Commenti