IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Alla Fiera di Roma tra cultura e folklore

Alla Fiera di Roma tra cultura e folklore

Dal festival Irlandese al Country, dall'Oriente all'America Latina: ecco gli imperdibili appuntamenti dal 22 aprile al 1° maggio

Sullo stesso argomento

 

giovedì 20 aprile 2017 15:40

Già fervono i preparativi per alcuni degli eventi più attesi dell’anno: dal 22 al 25 aprile e dal 29 al 1° maggio alla Fiera di Roma quattro imperdibili festival animeranno la Capitale con una serie infinita di attività ed esposizioni dalle quali sarà impossibile non lasciarsi coinvolgere. 

Gli amanti della mitica e leggendaria patria della Guinness non potranno lasciarsi sfuggire il Festival Irlandese: un vero e proprio villaggio dove sarà possibile sperimentare la vita e le antiche usanze dei popoli d’Irlanda, nel quale non mancheranno degustazioni delle tradizionali specialità culinarie e dei più pregiati whisky delmade in Ireland. Spettacoli folkloristici econcerti dal vivo concentreranno importanti artisti dublinesi e ballerini in stile Riverdance pronti ad insegnare le tecniche base della danza tradizionale irlandese. 

Ad immergere invece nelle coinvolgenti atmosfere western ci pensa il Festival Country, una vera e propria rappresentazione degli anni d’oro dell’American dream con la sezione “That’s America” e la nobile tradizione dei guerrieri pellerossa con l’area dedicata al “Festival dei Nativi Americani”. Dalla sezione dedicata all’enogastronomia, dove assaporare prodotti tradizionali e tipici della cucina country, alla mostra sulla storia della conquista del west: la kermesse garantisce un intrattenimento e un divertimento no stop grazie anche alla coinvolgente musica di band internazionali e alle spettacolari coreografie di affascinanti danzatori. 

Ma la proposta non termina di certo qui: sarà possibile infatti ammirare il fascino e l’eleganza che ha sempre contraddistinto la cultura orientale grazie al Festival dell’Oriente. Uno straordinario viaggio “a chilometri zero” tra Cina, Giappone, Vietnam, India, Thailandia, Indonesia, Sri Lanka, Mongolia e tantissimi altri paesi ricchi di mistero e suggestione: oltre al grande bazar orientale in cui poter comprare prodotti tipici e curiosità introvabili, numerosi saranno i punti ristoro dove gustare prelibatezze etniche. Un ampio spazio sarà dedicato inoltre alla nobile tradizione delle discipline da combattimento orientali con il “Festival delle Arti Marziali”, e al mondo olistico e della cura di corpo, mente ed anima con il settore “Salute e Benessere: da Oriente a Occidente”. 

Di tutt’altro genere, infine, il tripudio di colori, allegria, ritmo e passione che caratterizza il Festival dell’America Latina: una vera e propria “fiesta” a cielo aperto, dove scatenarsi al ritmo dell’energica musica Latina proposta da dj, animatori e live band, tra un delizioso chupito di ron cubano o una dolcissima piña colada. Insomma, nella Città Eterna si prospettano otto giorni unici all’insegna delle tradizioni, della musica, dell’enogastronomia e del folklore per scoprire in modo divertente e interessante culture diverse.

Articoli correlati

Commenti