IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Roma si tinge di mille colori

Roma si tinge di mille colori

Il 23 e il 30 aprile torna l'Holi Festival la festa tipica della tradizione induista

Sullo stesso argomento

 

venerdì 21 aprile 2017 13:04

Una vera e propria festa dell’Amore, inteso nella sua accezione più ampia ed universale: questo è l’Holi Festival, atteso evento ospitato all’interno della prossima edizione del Festival dell’Oriente che si svolgerà negli spazi esterni della Nuova Fiera di Roma nei giorni di domenica 23 e domenica 30 aprile

Manifestazione tipica della tradizione spirituale e religiosa induista, dedicata ai sentimenti e alle emozioni intense, è solitamente celebrata durante la primavera in quanto considerata la stagione “del ritorno alla vita”. Inoltre, incoraggia l’integrazione, la pace e l’armonia tra i popoli, riuscendo ad abbattere le diversità sociali, etniche e culturali. Proprio in questo senso, importanza fondamentale rivestono le polveri colorate che da sempre contraddistinguono l’Holi Festival: dipingersi di colore dalla testa ai piedi è un modo simbolico per rendersi tutti uguali e annullare differenze e disuguaglianze, celebrando e valorizzando l’individuo come membro di una comunità unita e felice. Non viene ovviamente trascurato il divertimento: si canta e si balla scatenandosi sulle note delle hit più in voga del momento a ritmo di musica, il tutto mentre ci si lancia e ci si sporca con le polveri colorate: un momento di gioia e comunione globale, tra amici e sconosciuti, tra giovani ed anziani. La regola fondamentale? Abbandonare ogni sentimento negativo: non c’è spazio per la paura di sporcarsi, per il timore dell’ignoto, per la tristezza, per il rancore, per l’amarezza o per l’odio. Bisogna solamente munirsi di grande entusiasmo e divertirsi tutti insieme come una grande, immensa famiglia!

Articoli correlati

Commenti