IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Monk a tutta musica con Piotta e i Nobraino

Monk a tutta musica con Piotta e i Nobraino

Un weekend di concerti quello che si appresta a vivere il club romano: sabato tocca al rapper e domenica al rock, folck della band romagnola

Sullo stesso argomento

 

giovedì 27 aprile 2017 14:27

Due live, due serate all’insegna della grande musica. Sabato 29 e domenica 30 aprile il Monk Club di Roma si appresta a vivere un weekend a tutta musica con protagonisti assoluti il Piotta e i Nobraino.

Si parte con Tommaso Zanello, in arte Piotta, artista a 360°: cantante, musicista e produttore. Sin dagli anni Novanta si è affermato con un percorso unico dove ha saputo mescolare popolarità e successi di massa senza mai tradire sé stesso. I suoi album, molto spesso differenti per trasversalità di stili e contenuti, hanno raccolto grande successo di pubblico e di critica. Da sempre i suoi interessi personali si fondono con la sua carriera artistica che oltre alla musica che più di tutto lo ha reso celebre - nel 2015 è uscito il suo ottavo album di studio: Nemici e nel 2016 è per la terza volta finalista del premio Amnesty International Voci per a Libertà – Una canzone per Amnesty -, tocca il teatro, la letteratura e il cinema.

Dopo il rap di Piotta domenica, sempre sul palco del Monk, arriva il rock, folk dei Nobraino. La formazione romagnola propone un cantautorato solido e originale, eclettico e pieno di grande personalità. Nel 2006 esce il loro primo album “The best of Nobraino”, nel 2010 partecipano al Dopo Festival di Sanremo e poi al programma di Serena Dandini “Parla con me” risultando infine la miglior indie-band del 2010 nel sondaggio XL Magazine. Da lì in poi gli impegni dei Nobraino si sono moltiplicati con nuovi album, l’ultimo dei quali “346 0608524”, e tanti nuovi tour e concerti, ultimo dei quali quello di domenica sera al Monk Club di Roma.

Articoli correlati

Commenti