IN Roma

Cinema

Vedi Tutte
Cinema

“Ore 15:17-Attacco al treno”: Clint Eastwood racconta la verità dell'eroismo

“Ore 15:17-Attacco al treno”: Clint Eastwood racconta la verità dell'eroismo
© EPA

In sala il nuovo film del regista, sullo schermo i veri protagonisti della vicenda

 

giovedì 8 febbraio 2018 10:56

ROMA - Da oggi è nei cinema “Ore 15:17 – Attacco al treno”, il nuovo film di Clint Eastwood. Il regista racconta le storie (vere) e l'eroismo di tre americani che sventano un attentato terroristico su un treno in Francia. 

LA TRAMA - Nelle prime ore della sera del 21 agosto 2015, il mondo ha assistito stupefatto alla notizia divulgata dai media, di un tentato attacco terroristico sul treno Thalys n. 9364 diretto a Parigi, sventato da tre coraggiosi giovani americani in viaggio attraverso l’Europa. Il film ripercorre le vite di questi tre amici, dai problemi dell’infanzia alla ricerca del loro posto nel mondo, fino alla serie di sfortunati eventi che hanno preceduto l’attacco. Durante quell’esperienza che li ha messi a dura prova, la loro amicizia non ha mai vacillato, diventando la loro arma più potente che ha consentito loro di salvare le vite di oltre 500 passeggeri presenti a bordo.

L’eroico trio è composto da Anthony Sadler, dal membro della Guardia Nazionale dell’Oregon Alek Skarlatos e dal membro dell’Air Force statunitense Spencer Stone, che nel film interpretano proprio loro stessi. Al loro fianco appaiono Jenna Fischer (“Libera Uscita”, “The Office” in TV); Judy Greer (“The War – Il pianeta delle scimmie”); Ray Corasani (l’imminente serie TV “The Long Road Home”); PJ Byrne (“The Wolf of Wall Street”); Tony Hale (la serie TV “Veep – Vicepresidente Incompetente”) e Thomas Lennon (“Transformers 4: L’era dell’estinzione”). Paul-Mikél Williams interpreta Anthony da giovane, mentre Bryce Gheisar interpreta il giovane Alek e William Jennings il giovane Spencer. Eastwood (“Sully”, “American Sniper”) ha diretto il film da una sceneggiatura di Dorothy Blyskal, basata sul libro di Anthony Sadler, Alek Skarlatos, Spencer Stone e Jeffrey E. Stern.

Eastwood ha anche prodotto la pellicola, insieme a Tim Moore, Kristina Rivera e Jessica Meier. Il produttore esecutivo del film è Bruce Berman. Il team creativo è composta dai frequenti collaboratori del regista: Tom Stern, che ha lavorato come direttore della fotografia in 13 film di Eastwood, e Deborah Hopper, che ha curato i costumi di 17 lavori di Eastwood; il montatore Blu Murray, che recentemente si è occupato del montaggio di “Sully” ed il compositore dello stesso film, Christian Jacob. Il veterano direttore artistico Kevin Ishioka, il cui lavoro può essere ammirato in “Sully” e in “Dunkirk”, è lo scenografo della produzione. 

Articoli correlati

Commenti