IN Roma

Unsane. Thriller con l'iphone
Cinema
0

Unsane. Thriller con l'iphone

Il film diretto da Steven Soderbergh e girato interamente con un cellulare di ultima generazione, da oggi nelle sale

Regista, produttore cinematografico e showrunner di serie tv, direttore della fotografia, montatore e sceneggiatore. È Steven Soderbergh che nel 2013 aveva annunciato il ritiro dal cinema per dedicarsi alla pittura, ma poi ha girato due stagioni della serie The Knick, ha diretto Michael Douglas nel biopic Dietro i candelabri, ha lavorato a Magic Mike XXL come produttore, cameraman e montatore, ha diretto La Truffa dei Logan uscito anche in Italia qualche settimana fa. Poi un amico gli aveva raccontato una sua idea chiedendogli consigli per un regista a cui affidarla e a Steven è sembrata davvero troppo interessante per lasciarla a qualcun altro, così ha deciso di dirigerla usando solo un iPhone.

Ecco come nasce Unsane, il thriller psicologico con Claire Foy (la regina Elisabetta II delle prime due stagioni di The Crown disponibile in streaming su Netflix) dove una giovane donna è costretta alla permanenza forzata in un istituto psichiatrico, dove dovrà confrontarsi con la sua più grande paura. Il film è stato girato interamente con un iPhone 7 Plus che consente riprese video in 4K, utilizzando l’app FiLMiC Pro,così da poter controllare esposizione, velocità dell’otturatore, temperatura del colore e fuoco. Speciali anche le lenti: Soderbergh ha utilizzato una da 18mm (quella maggiormente utilizzata), una da 60mm e un fisheye.

Vedi tutte le news di Cinema

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti