IN Roma

Eventi

Vedi Tutte
Eventi

Romics, al via l'edizione XXIII

Romics, al via l'edizione XXIII

Alla Fiera di Roma dal 5 all'8 torna la grande rassegna internazionale sul fumetto, l'animazione, i games, il cinema e l'entertainment

Sullo stesso argomento

 

martedì 3 aprile 2018 16:01

Oltre duecentomila visitatori sono attesi tra il 5 e l’8 aprile alla Fiera di Roma per l’ormai consueto appuntamento con Romics – giunto all’edizione numero ventitré – la grande rassegna internazionale sul fumetto l’animazione, i games, il cinema e l’entertainment ospitata due volte l’anno nella Capitale. Come d’abitudine, la kermesse romana assegnerà i Romics d’oro. Nel 2018 sarà premiato col Romics d’oro alla carriera Tsukasa Hojo, il creatore di “Occhi di Gatto”, celebre fumetto giapponese che narra le avventure di tre ladre pubblicato per la prima volta nel 1981 dal mensile giapponese Shonen Jump, mentre in Italia figurerà sulla collana Starlight solo dall’aprile del 1999. Si tratta di uno dei fumetti che hanno raccolto più successo con oltre 18 milioni di copie vendute. Tra le opere di Tsukasa Hojo si ricordano, inoltre, la serie investigativa “City Hunter” e lo spinoff di quest’ultima - “Angel Heart” – ambientato in un futuro parallelo. Oltre a ritirare il premio, Hojo sarà inoltre protagonista di un incontro al Pala Romics per ripercorrere e festeggiare la sua lunga carriera di grandi successi internazionali. Romics d’oro 2018 anche per Massimo Rotundo, grande maestro del fumetto italiano, storyboard artist, pittore, sketch artist per il cinema (“Gangs of New York”), cofondatore della Scuola Romana dei Fumetti. Grande interprete del fumetto erotico e di amatissimi personaggi come Tex e Brendon. Infine, ci sarà il primo Romics d’oro assegnato a un attore: si tratta di Martin Freeman, straordinario interprete d’immaginari che dalla letteratura e dai fumetti sono passati al cinema, dalla televisione al teatro. Freeman protagonista di film come “Lo Hobbit” di Peter Jackson in cui interpreta il giovane Bilbo Baggins, la miniserie “Fargo” e i lavori sul grande schermo con Marvel come “Capitan America: Civil War” e “Black Panther”. Grandi maestri del fumetto, illustrazione e animazione internazionale si alterneranno sul palco per raccontare e raccontarsi, ma Romics sarà anche sinonimo di Cosplay, moda sempre più dilagante in eventi del genere, games e fenomeno youtuber con le grandi star del web. Infine, tra le mostre esposte all’interno della kermesse, un importante spazio sarà dedicato al tema “Donne” visto sotto molteplici aspetti. Sarà allo stesso tempo una mostra e una continua esibizione live, composta da diverse sezioni.

Articoli correlati

Commenti