IN Roma

Pelè e Garrincha in mostra all'Ambasciata brasiliana
Eventi
0

Pelè e Garrincha in mostra all'Ambasciata brasiliana

Dal 27 giugno al 27 luglio, un evento dedicato ai fenomeni verdeoro capaci di vincere, insieme, due mondiali

O’Rey e il Passerotto di Magè. Rivali, idolo assoluto del Santos il primo, bandiera del Botafogo il secondo, ma soprattutto amici, visto che insieme alzarono al cielo due volte la Coppa Rimet con il Brasile (1958 e 1962). Edson Arantes do Nascimento, per tutti solamente Pelè, e Manoel Francisco dos Santos, Garrincha, sono i grandi protagonisti della mostra Pelè&Garrincha che, dal 27 giugno al 27 luglio, sarà ospitata all’Ambasciata del Brasile a Piazza Navona. 

In occasione della 21esima edizione del Campionato del Mondo di Calcio Russia 2018, che coincide con il sessantesimo anniversario del primo trionfo carioca, l’Associazione Fare Cultura ha promosso l’iniziativa su due dei più grandi calciatori della storia verdeoro raccogliendo circa quaranta scatti fotografici che vanno dal 1958 fino agli anni Novanta, con un occhio di riguardo alle tre edizioni dei Mondiali vinti dal Brasile (Coppa Rimet, 1958-’62-’70) e all’amichevole di Milano, a San Siro, contro l’Italia nel 1963.

Antonio de Aguiar Patriota, Ambasciatore del Brasile a Roma, sfoggia tutta la sua gioia e il suo orgoglio per l’iniziativa: «Per l’Ambasciata del Brasile a Roma è un piacere ricordare, in questa mostra, i momenti cruciali delle carriere di due fenomeni del calcio che tanto hanno contribuito a conquistare simpatia e ammirazione per il calcio brasiliano come Pelé e Garrincha. Non sono pochi coloro che considerano i migliori momenti del calcio come momenti magici che si avvicinano a una vera e propria arte».

«Pelé era puro calcolo e arguzia; la sua continua ricerca dell’eccellenza calcistica lo avrebbe consegnato alla storia del calcio. Mané Garrincha, invece, era estro e fantasia: con i suoi problemi fisici era la dimostrazione che il vero limite dell’uomo è la semplice normalità» afferma Antonio Lombardo, presidente dell’Associazione Fare Cultura e autore del libro Il passerotto di Magè, dedicato proprio alla fenomenale ala destra.Nel corso della rassegna saranno proiettati anche dei film dedicati alle biografie delle due stelle del calcio brasiliano: Estrela Solitária, Pelé Eterno e Pelé.

Questa sera vi sarà l’inaugurazione con un vernissage a inviti mentre da domani, 27 giugno, fino al 27 luglio, la mostra sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17. 

Vedi tutte le news di Eventi

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti