IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

EurHop celebra il mondo della birra artigianale

EurHop celebra il mondo della birra artigianale

Dal 7 al 9 ottobre il Salone delle Fontane ospita la quarta edizione del festival all'insegna della cultura e della tradizione brassicola

Sullo stesso argomento

 

martedì 6 settembre 2016 17:01

Il Salone delle Fontane dell’Eur si trasforma nel Salone Internazionale della Birra Artigianale per la quarta edizione di EurHop! Roma Beer Festival in programma il prossimo mese dal 7 al 9 ottobre.

EurHop è sicuramente uno degli eventi di riferimento quando si parla di birra artigianale e i numeri sono decisamente dalla parte degli organizzatori che possono vantare le oltre 50 mila presenze nelle scorse edizioni. E per quest’anno le aspettative sono ancora maggiori. 45 birrifici nazionali e internazionali e tanti professionisti del settore accompagneranno i visitatori in un viaggio tra i colori, i profumi e i sapori della birra. Saranno oltre 350 le tipologie di “luppolo” presenti accompagnate da beer-taster di fama internazionale, come Lorenzo “Kuaska” Dabove, che condurranno il pubblico alla scoperta dei segreti del luppolo. Durante la kermesse non mancheranno anche momenti di incontro e dibattiti sia tra gli addetti ai lavori che tra gli esperti ma anche per semplici appassionati e neofiti. La manifestazione organizzata da Publigiovane Eventi, editrice dell’apprezzata rivista nazionale Fermento Birra Magazine, con la collaborazione di Ma Che Siete Venuti a Fà, pub attivo dal 2001 nella promozione e nella divulgazione del settore. L’allestimento del Salone e delle zone antistanti è curato da 3b!Studio che per l’occasione ha montato due banchi lunghi quarantacinque metri sui quali verranno montate circa 300 spine. Musica e ottimo cibo, con la presenza delle migliori realtà dello street food italiano, faranno da contorno alla manifestazione.

La novità è rappresentata dal primo Concorso Europeo dedicato ai migliori homebrewer organizzato dal Movimento Birraio Italiamo (MoBI): 130 birre prodotte dai più bravi birrai casalinghi che arrivano da 10 Paesi europei appartenenti all'EBCU (European Beer Consumers' Union). A decidere la birra vincitrice sarà una giuria di 20 critici ed esperi degustatori che assegneranno il miglior Homebrewer Europeo e quello di miglior Nazionale. 

Articoli correlati

Commenti