IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

Un weekend di gusto con le sagre laziali

Un weekend di gusto con le sagre laziali

Il fine settimana offre tante possibilità per gustare e scoprire le specialità laziali e non

Sullo stesso argomento

 

venerdì 9 settembre 2016 13:16

Nel mese di settembre, si sa, Roma e in generale tutto il Lazio offre molte possibilità per passare una giornata tra divertimento e buon cibo, grazie alla tante sagre in molti comuni. Dal 9 all’11 settembre la scelta sarà ampia, tra abbacchio a pizza fritta, passando per il fungo porcino e la mortadella.

A Roiate, in provincia di Roma, si svolgerà uno degli eventi più attesi nel Centro del Lazio: la sagra dell'Abbacchio, giunto alla sua 36esima edizione. L'appuntamento è da questa sera a domenica presso il piazzale della Libertà. Musica, tradizione e panorami, per due giorni si potrà non solo assaggiare un piatto tipico della tradizione locale, ma assistere anche a spettacoli di musica dal vivo ed eventi per bambini. Presso lo stand della Pro Loco, che assicura la qualità e la convenienza, sarà possibile acquistare il menù a 10 euro che prevede pasta all’arrabbiata, abbacchio alla cacciatora, salsiccia, fagioli, pane e acqua.

Sabato 10 e domenica 11 saranno due giorni interamente dedicati alla pizza fritta, regina del gusto tra le prelibatezze più antiche e squisite della nostra terra, a Pofi, in provincia di Frosinone. Questa specialità locale sarà disponibile partire dalle 20.30 presso gli stand gastronomici con diversi condimenti: cicoria ripassata, mortadella, cioccolato spalmabile o spolverata con lo zucchero, per i più golosi. Entrambe le serate saranno accompagnate da musica dal vivo con ampia pista da ballo e con varie “sorprese” gastronomiche per tutti i presenti.

La Sagra del Fungo porcino, appuntamento fisso a Lariano, a pochi passi da Roma, è iniziata ieri e si protrarrà fino al 18 settembre. Dal lunedì al venerdì a partire dalle 18.00 ci sarà l'apertura degli stand gastronomici e della Mostra Mercato, il sabato e la domenica saranno in servizio anche a pranzo. Tutte le sere ci sarà possibilità di gustare piatti a base di funghi porcini, primi, panini con i funghi, vino e birra presso gli stand allestiti. In programma anche un ricco calendario di concerti, eventi e convegni, oltre attività collaterali per tutta la durata della Sagra, come passeggiate nei boschi o i tornei di calcetto under 14 e over 40.

La sera di domenica 11 settembre, a Setteville di Guidonia, nel contesto della Festa parrocchiale Santa Maria, si terrà la Sagra della Cucina regionale. Sarà possibile degustare le specialità gastronomiche laziali e di altre 8 regioni: Umbria, Calabria, Sicilia, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio e Marche. Eccone alcune: fettuccine al ragù, cotiche e fagioli, arancini, cannoli siciliani, orecchiette alle cime di rapa, focaccia pugliese, polpette di melanzane, pasta con nduja, pasta e fagioli, penne all’arrabbiata, fagioli e salsicce, calzoni con ricotta, gnocchi alla Sorrentina, cassata napoletana e lenticchia di Castelluccio.

 

Photo credit: www.pixabay.com

Articoli correlati

Commenti