IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

Storia e tradizione, ecco la Festa del Pane

Storia e tradizione, ecco la Festa del Pane

Dal 21 al 23 giugno il forno Panella ripropone l'evento tipico, in uso nell'antica Roma, dedicato alla dea della fertilità Cerere

Sullo stesso argomento

 

martedì 20 giugno 2017 14:49

Acqua e farina. Il pane, simbolo della vita, è l’alimento per eccellenza oggi come lo era nell’antica Roma. Ed ecco che da mercoledì 21 a venerdì 23 giugno la Roma di oggi rivive un momento di storia e tradizione: la Festa del Pane. A ripristinare questo evento è lo storico forno Panella, che dal 1929 sforna pane nel cuore dell’Urbe, in modo tale da far rivivere alla Capitale i fasti antichi. È da qui che arriva anche il motto scelto per la manifestazione “a Roma non c’è solo mondezza ma anche chi fa Feste”.

La Festa del Pane, dedicata alla dea della fertilità Cerere è stata ideata negli anni ’80 da Maria Grazia Panella e restituisce la tradizione - in uso nell’antica Roma - legata alla distribuzione gratuita di pane alla popolazione. Infatti nella piazza antistante il locale – addobbata a festa con balle di fieno e fasci di grano provenienti dalla campagna romana – giovedì 22 verrà consegnato il pane alla popolazione nelle fasce orarie 10-12-16-18, mentre il giorno dopo Maria Grazia Panella racconterà la storia del pane, la sua trasformazione fino ai giorni nostri. Durante i tre giorni ci sarà spazio per spettacolo e per chiunque voglia dare il proprio contributo perché la Festa del Pane non è un puro momento di condivisione e di romanità.

Protagonista dell’evento l’antico forno Panella che da generazioni è conosciuto sia in Italia che all’estero per la sua produzione caratterizzata dalla genuinità delle materie prima e dalla lavorazione artigianale garantendo sempre un prodotto di altissima qualità. 

Articoli correlati

Commenti