IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

Intimità ed eleganza nel meglio luxury bistrot della Capitale

Intimità ed eleganza nel meglio luxury bistrot della Capitale

Chic o vintage, le esclusive location dove creatività e tradizione si incontrano in piatti curati nel dettaglio

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 14 marzo 2018 11:39

Location accoglienti e curate nei minimi dettagli, menu raffinati in bilico tra tradizione e sperimentazione: lo stile dei luxury bistrot della Capitale conquista e stupisce. Per concedersi una serata di gusto, un viaggio enogastronomico da cui non vorreste tornare indietro. All’Attico Bistrot, sul roof garden dell’Hotel Capo d’Africa, lo chef Erio Ivaldi propone un menu che segue la stagionalità dei prodotti, una carta all’insegna di genuinità e creatività, il tutto nella cornice di uno spettacolare panorama che affaccia sul Colosseo e sulla Basilica dei Santi Quattro Coronati. Poco distante dal quartiere Coppedè, l’atmosfera parigina del Palatino Bistrot si trova anche nel menu: qui la cucina francese incontra i sapori nostrani, in un mix perfetto tra piatti della tradizione romana e specialità d’oltralpe, sia nel gusto che nella scelta dei vini. L’ambiente, intimo ed elegante, racchiude in sé il meglio della Città Eterna e della Ville Lumière. Da poco inaugurata nel cuore di Roma, in via del Tritone, l’Hosteria87, collegata all’omonimo Hotel, è un bistrot dallo stile moderno che punta a diventare riferimento per gli amanti della cucina romana. Qui i piatti tipici sono realizzati nel solco della tradizione, ma con una particolare ricercatezza nella qualità delle materie prime e nell’estetica dei piatti: il progetto nasce dalla volontà della cuoca e sommelier Gioia Spizzichino, insieme alla sua brigata, di ritrovare la raffinatezza in piatti solo apparentemente semplici e “turistici”, come sono i grandi classici della cucina romana, per restituire loro la dignità d’alta cucina. Fil rouge del bistrot La Ciambella – Bar à Vin è un viaggio tra sapori conosciuti e rassicuranti e incursioni in gusti più particolari, portando in tavola prodotti a km0, realizzati con la passione di chi sa che un buon piatto è anche un’opera d’arte. Tante le opzioni tra cui scegliere, dunque, per trascorrere una serata all’insegna di ottimo cibo in luoghi accoglienti ed esclusivi.

Articoli correlati

Commenti