IN Roma

Mixed zone

Vedi Tutte
Mixed zone

Sette curiosità sulla birra

Sette curiosità sulla birra

Una guida sulle cose da sapere per gustarsi al meglio la bevanda, da oggi fino al 13 marzo, protagonista della Settimana della Birra Artigianale

Sullo stesso argomento

 

lunedì 7 marzo 2016 13:05

La birra è una delle bevande più amate in Italia e nel mondo. Ecco sette curiosità a riguardo che ce la fanno conoscere meglio:

1- Il bicchiere meglio mezzo pieno

C’è chi ha paura del buio, chi dei ragni, chi dell’altezza. Ma esiste una fobia che ha a che fare direttamente con l’alcol e che nei paesi anglosassoni pare sia molto diffusa. Si chiama cenosillicafobia o cenosillicaphobia. Chi ne soffre ha una paura patologica del boccale vuoto. Ma è una fobia che si fa presto ad esorcizzare.  

2- Toccasana per la salute

Uno studio pubblicato sull'American Journal of Epidemiology dimostra che una bottiglia di birra al giorno riduce il rischio di calcoli del 40%. La birra fa bene anche al cuore: stando ad uno studio olandese pubblicato sulla rivista Lancet, una pinta (56,1 cl) di birra al giorno protegge da attacchi di cuore più di un bicchiere di vino rosso. Ottime notizie anche per le donne: il consumo moderato ma costante provoca un aumento degli estrogeni che ritardano in maniera sensibile la menopausa. 

3- Bevanda da primato

E’ la Repubblica Ceca il Paese con il più alto tasso di birra bevuta pro capite ogni anno: si parla di ben 150 litri a testa. Dal Belgio proviene la maggioranza delle 400 diverse tipologie di birra esistenti al mondo, e belga è la birra più costosa al mondo, la Vieille Bon Securs, venduta in esclusiva in un ristorante londinese per circa 800 euro a bottiglia.

4- Ufficio oggetti smarriti

Tutti sanno che l’Oktoberfest è la fiera dedicata alla birra più grande al mondo. Quello che in pochi sanno, però, è che la parte più divertente della fiera è la conta degli oggetti smarriti. L’Ufficio preposto effettua ogni anno un report in cui segnala gli oggetti che vengono smarriti di più, nel 2015 capi di vestiario, documenti d’identità e portafogli, l’oggetto di maggior valore perduto, 690 euro in contanti. e quelli più strani. Nell’ultima edizione una sedia a rotelle e uno scopino del water.

5- Guida consapevole

Il primo incidente della storia causato dalla birra si verificò nel 2000 A.C. e la storia sembrerebbe quasi una moderna pubblicità progresso. Secondo il mito, un auriga ubriaco investì con la biga la dea Hathor. La punizione divina per questo atto sacrilego fu la crocefissione sulla porta della taverna dove aveva consumato la birra e, durante la notte, venne sbranato dagli animali.

6- Piacere in lattina

La commercializzazione della birra in lattina è tutto merito di un piccolo birrificio di Richmond, in Virginia. La Gottfried Krueger Brewery, nel 1935, a pochi anni dalla fine del proibizionismo, inaugurò la formula che di lì a poco avrebbe conquistato l’America e il mondo intero. Pian piano si passò dall’apertura tramite punteruolo alla più sicura apertura a pressione introdotta dalla Pepsi negli anni ’70.

7- La settimana della Birra

Da lunedì 7 fino a domenica 13 marzo i migliori pub e birrerie d’Italia aderiranno alla Settimana della Birra Artigianale, un evento che promuove la qualità e soprattutto la novità. Il 10 marzo, a Roma, Inofficina presenterà la BlackBelt, neonata del birrificio Ritual Lab, una Oatmeal stout da 5,9% vol. Il 7 marzo, invece, a Borgo San Michele (Latina) sarà inaugurato il nuovo birrificio Birra Losa: porte aperte a tutti per curiosare nel quartier generale del brand.

Articoli correlati

Commenti